Pomezia, uomo di 46 anni picchia la compagna davanti ai figli: arrestato

0
765

Pomezia, un uomo di 46 anni è stato arrestato per aver picchiato la compagna davanti ai figli piccoli. A chiamare i militari è stata proprio la vittima. Attualmente, l’uomo, è in stato di fermo presso le camere di sicurezza in attesa di giudizio direttissimo dinanzi al Tribunale di Velletripomezia Ieri pomeriggio i carabinieri di Pomezia sono stati chiamati da una donna vittima di violenza domestica. La donna ha avvertito i militari sfruttando una momentanea assenza del compagno. Una volta arrivati nell’abitazione i carabinieri hanno potuto constatare come la violenza fosse realmente accaduta, visto che la donna aveva molte ferite in volto.

Una volta rientrato in appartamento, l’uomo, è stato arrestato con l’accusa di violenza domestica ai danni della compagna.

Ti potrebbe interessare anche questo articolo->Vaccino Astrazeneca, i risultati dello studio su 32.00 persone

Ti potrebbe interessare anche questo articolo->Violenza sulle donne, la Turchia esce dalla Convenzione di Istanbul: in migliaia in piazza

Pomezia, un uomo arrestato: la ricostruzione dei fatti

L’uomo di 46 anni avrebbe picchiato, con numerosi schiaffi e pugni, la compagna dopo una violenta lite verbale. Inoltre il terribile accaduto sarebbe accaduto anche alla presenza dei figli piccoli della donna. Provvidenziale è stata la chiamata della vittima che è riuscita ad avvertire i carabinieri che si sono precipitati sul luogo dell’accaduto.

Ti potrebbe interessare anche questo articolo->Saluzzo, uomo di 47 anni uccide la madre e si suicida

Ti potrebbe interessare anche questo articolo->Roma, aggressione omofoba: calci e pugni a ragazzi che si baciano – VIDEO

Come detto, al momento dell’arrivo dei militari, l’uomo non era in casa. Una volta rientrato è stata ricostruita la vicenda e il 46enne è stato arrestato. Attualmente è in stato di fermo  presso le camere di sicurezza della prigione di Pomezia in attesa di giudizio direttissimo dinanzi al Tribunale di Velletri.