Fiorentina, Cesare Prandelli si dimette: ritorna Iachini

0
348

Fiorentina, Prandelli scrive una lettera alla città e ai tifosi: “So che la mia carriera da allenatore può finire oggi”

Fiorentina Prandelli
Claudio Cesare Prandelli, la sua lettera di dimissioni (Getty Images)

Claudio Cesare Prandelli non è più l’allenatore della Fiorentina. In mattinata sono giunte le dimissioni del tecnico bresciano, accettate dalla società “con enorme dispiacere” ha fatto sapere in un comunicato. “Nella vita di ciascuno, oltre che alle cose belle, si accumulano scorie, veleni che talvolta ti presentano il conto tutto assieme” ha scritto il tecnico nella lettera pubblicata dalla società.

È la seconda volta che lascia la guida della panchina viola. La prima volta fu per volontà di altri, oggi sua, ha sottolineato il tecnico. Nel dare le dimissioni l’ex Ct della Nazionale ha aperto il cuore nella lettera, ringraziando la società e la città.

La decisione è maturata per rispetto verso di essa, i calciatori, città e tifosi e velatamente non manca un passaggio se non polemico ma che mette in luce che c’è qualcosa di poco sereno c’era. “Sono stato cieco davanti ai primi segnali che qualcosa non andava“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Barella, Bastoni e Sensi ancora bloccati a Milano: la FIGC contatta l’ATS

Fiorentina, Prandelli dice addio: “Mi fermo per ritrovare chi sono”

Getty Images

Dalle ultime parole si evince che forse Prandelli potrebbe dire addio alla carriera di allenatore. “Sono consapevole”, ed è senza rimpianti. Il mondo del calcio di cui ha fatto parte per gran parte della sua vita, da calciatore prima e da allenatore poi, non lo riconosce più. Un mondo che va veloce, scrive Prandelli alla fine del messaggio d’addio, ma lui ha voglia di fermarsi “per ritrovare chi veramente sono”.

Delle avvisaglie già c’erano. Dopo l’importante vittoria di Benevento Prandelli disse si sentirsi “molto stanco” e non aveva parlato con i giornalisti invece dopo la sconfitta contro il Milan nell’ultimo turno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Roma, Julian Nagelsmann: chi è il possibile nuovo allenatore

Prandelli arrivò alla settima giornata di campionato dopo lo 0-0 in casa del Parma. Prese il posto di Beppe Iachini che ora dovrebbe riaccomodarsi in panchina. Oltre a quest’ultimo la Fiorentina ha sotto contratto anche Vincenzo Montella.