Vite al limite, i protagonisti di oggi: Paula Jones, dov’è adesso

0
839

Paula Jones ha partecipato a Vite al limite, esattamente nella seconda stagione andata in onda nel 2014, al tempo pesava circa 340 chili. Nello show rivelò le difficoltà per quanto riguardava l’ossessione del cibo.

Vite al limite, che fine ha fatto Paula Jones, il suo percorso (Instagram)
Vite al limite, che fine ha fatto Paula Jones, il suo percorso (Instagram)

Le difficoltà cominciarono subito dopo essere molestata all’età di sei anni, suo marito è venuto a mancare all’età di 33 anni dopo aver avuto delle complicanze dovute alla sua obesità.

Paula temeva di lasciare i suoi quattro figli senza genitori, mentre i suoi parenti la minacciarono di toglierle la custodia dei figli se non avesse cambiato idea, cominciando a perdere peso.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Samantha Mason Vite al Limite: chi è Bella, la figlia della star del reality

La donna ha cercato l’aiuto del dottor Younan Nowzaradan comunemente conosciuto come il Dr.Now. Aveva bisogno di un intervento di bypass gastrico, perciò si è dovuta trasferire dalla Georgia al Texas.

Prima di effettuare l’operazione ha dovuto seguire una dieta ferrea e piena di liquidi, proprio per contribuire alla perdita di peso prima di esser sottoposta a bypass gastrico.

Nel momento in cui l’operazione è terminata, Paula ha continuato a perdere peso con l’aiuto di un personal trainer e un consulente. Il suo percorso non è stato semplice, proprio perché le vecchie abitudini sono dure a morire.

La donna ha dovuto seguire delle sedute di allenamento post operatorie, ha perseverato nel suo intento ed entro il 2015 la donna è riuscita a perdere circa 270 chili.

Questo le ha permesso di sottoporsi ad un’operazione che le ha permesso di rimuovere la pelle in eccesso.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Carrie Johnson di Vite al Limite: cosa è cambiato dopo il reality

Vite al limite, Paula Jones e i messaggi sulla body positività

La donna ha celebrato l’anniversario della sua operazione di bypass gastrico nel 2016 con un post sui social media, dove ha fatto il punto della sua situazione e del percorso intrapreso.

La foto ha mostrato l’immagine di lei prima dell’operazione e l’immagine della donna dopo la trasformazione e trascorsi 3 anni, dove è riuscita a perdere la bellezza di 200 chili.

Una perdita di circa 200 chili è un traguardo di cui andarne molto fieri, la donna ha partecipato a diverse Convention che avevano come tema l’intervento di bypass gastrico.

Per diversi anni è stata anche la testimonial per quando riguarda la consapevolezza che l’obesità viene trattata come un’epidemia che si diffonde in America, cercando di far passare il messaggio di avere uno stile di vita sano e consapevole.