Lallo Circosta, chi è il comico imitatore: carriera e successi

0
103

Lallo Circosta è un comico, imitatore italiano ha anche avuto esperienze come cantante, doppiatore, attore caratterista, presentatore e conduttore radiofonico italiano.

Lallo Circosta, chi è l'imitatore italiano: carriera e successi (Wikipedia)
Lallo Circosta, chi è l’imitatore italiano: carriera e successi (Wikipedia)

All’età di 21 anni è entrato a far parte di un coro lirico, ricoprendo il ruolo di baritono. Interpretava con il maestro Alfredo D’angelo diverse opere liriche e di repertorio, ha anche partecipato a diverse tournèe.

Entrerà a far parte del gruppo “Talent Scout Band” con Nicoletta Costantino, mentre nel 1992 inciderà il disco “Le più belle canzoni dei ’50, 60, 70, 80, 90, 100, 110 e lode” in collaborazione con Nino Frassica e il gruppo dei Monofestival.

Nel 1994 fonderà la band “Lallo e i Fusi Orari” con la quale realizzerà circa 320 serati in diversi locali, teatri e piazze italiane in giro per l’Italia.

Vinceranno anche il Festival Sogni e Canzoni con il brano “L’isola della fantasia”. Parteciperà anche alla trasmissione televisiva “Guida al campionato”, dove imiterà i personaggi di Antonio Cassano, David Beckham, Ronaldinho, Giampiero Galeazzi, Maradona e Ronaldo.

Lavorerà anche come cantante comico collaborando con il celebre Nino Frassica, parteciperà anche alla trasmissione Forum con Gino Cogliandro e a Libero con Teo Mammuccari.

Nel 2010 e 2011 collabora con il duo Lillo e Greg nel programma radiofonico di Radio2 dal titolo 610. Vanta delle comparse anche sul grande schermo con le pellicole “Buona giornata” e Operazione Vacanze.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Uccio De Santis, il comico pugliese vivo per miracolo

Lallo Circosta, lo spettacolo in giro per l’Italia “ShowKezze”

Il comico imitatore vanta una tournèe di tutto rispetto con il suo celebre spettacolo “ShowKezze”, scritto e recitato con la collaborazione di Angelo di Palma, la regia a cura di Lillo e Greg. Il comico italiano affiancato dall’attore Riccardo Graziosi racconterà le vicende di due personaggi storici.

Giacomo Leopardi e Alessandro Manzoni, nello spettacolo si parla anche di attualità, e soprattutto di programmi televisivi, malasanità e religione, il tutto ben farcito con sketch e situazioni divertenti.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Italia’s Got Talent 2021: chi è il comico Max Angioni

I due attori hanno deciso di mettere insieme uno spettacolo comico, unendo sia il mondo della televisione e sia il mondo del teatro vecchio stampo.

A tratti ci sono dei conflitti tra i due comici, ma avendo due visioni completamente differenti, troveranno il modo per riuscire a dare un senso alla loro collaborazione.

L’imitatore italiano ama definirsi un uomo onesto, soprattutto per quanto riguarda il mondo dello spettacolo. Il pubblico pensa che gli attori siano delle superstar e che anche i guadagni siano alti.

Purtroppo non è sempre così, dietro ogni spettacolo in teatro c’è sangue, sudore e soprattutto molte lacrime. Questo però, non impedisce agli attori di andare sempre alla ricerca di nuovi obiettivi ed emozioni più forti.