Uccio De Santis, il comico pugliese vivo per miracolo

0
334

Uccio De Santis, chi è l’attore e comico italiano protagonista della sitcom “Mudù”, andata in onda su Telenorba, l’emittente televisivo pugliese attivo in tutto il Sud Italia sul digitale terrestre ed a livello nazionale sulla piattaforma Sky.

Uccio De Santis, all’anagrafe Gennaro De Santis, è nato nel capoluogo pugliese. Classe 1965, con un padre medico, eredità pesante per un ragazzo che ha il sogno dello spettacolo. Infatti famiglia di Uccio si aspettava che lui seguisse le sue orme. Tuttavia la sua passione per il mondo dello spettacolo si è resa chiara ed evidente fin dai primi anni della sua vita: da bambino infatti, l’attore amava recitare il ruolo del mago durante gli spettacoli in famiglia o in chiesa.

Da adolescente è stato poi assiduo frequentatore del Teatro, dove si recava a guardare principalmente commedie. Nonostante questo suo sogno De Santis si è diplomato in Ragioneria, e poi iscritto alla Facoltà di Economia e Commercio. Tuttavia la sua passione per la recitazione ha avuto il sopravvento sugli studi, e il ragazzo non si è mai laureato, ma riesce a conseguire una carriera di successo.

L’incidente di Uccio de Santis: vivo per miracolo

Nel gennaio scorso viene coinvolto in un terribile incidente stradale. È successo la sera di Capodanno.  Il comico pugliese stava viaggiando sulla provinciale che collega Bari e Bitritto quando, nei pressi dello stadio San Nicola, la sua auto si è ribaltata. Subito trasportato d’urgenza in ospedale al Policlinico di Bari, ha riportato diverse fratture tra cui una alla spalla. Con lui viaggiavano anche altre altre persone ma, secondo quanto si apprende, nessuno ha riportato gravi ferite.

Uccio De Santis: carriera

Prima di diventare famoso, Uccio De Santis (clicca qui per visitare il suo profilo Instagram) ha lavorato a lungo come animatore nei villaggi turistici: è così che inventa Il ballo del Mudù, che utilizzerà poi come sigla dei suoi spettacoli, e che sarà d’ispirazione per la sitcom omonima.

Esordisce in televisione nel 1997, nel programma “La sai l’ultima?”, e parteciperà anche ad alcune edizioni successive. Nel 2000 partecipa a “Ciao Darwin”, condotto da Paolo Bonolis, nella puntata arbitri vs tifosi, e “Arrivano i nostri” di Pippo Franco. Nel 2001 inaugura la sitcom “Mudù” per Telenorba: una serie di cortometraggi comici in cui si sono visti coinvolti anche tanti altri attori pugliesi, come Bianca Guaccero e Umberto Sardella. Il progetto si è concluso nel 2017, ma continua ad andare in onda su Telenorba, l’emittente televisivo italiano pugliese attivo in tutto il Sud Italia sul digitale terrestre al canale 9, ogni sera alle ore 20.30. E’ disponibile invece a livello nazionale sulla piattaforma Sky.

Nel frattempo Uccio ha recitato anche in Rai, nel cast di “Un medico in famiglia”, “Stasera mi butto” e “Volami nel cuore”. Nelle grandi sale Uccio è approdato per la prima volta nel 2004, nel film “Barzellette”. Negli ultimi dieci anni ha poi recitato in “Io che amo solo te”, “Belli di papà” e “Natale a Londra, Dio salvi la Regina”.

POTREBBE INTERESSARTI: Francesco Venditti, chi è il figlio di Antonello e Simona Izzo

Uccio De Santis ospite a I Soliti Ignoti

Uccio De Santis ospite di Amadeus a “I soliti ignoti” su Rai 1: grande partita, barzellette ma non arriva la vincita per l’istituto Spallanzani di Roma. 1

Uccio De Santis infatti ha giocato una grande partita e ha divertito il pubblico e lo stesso Amadeus con alcune barzellette del suo vasto repertorio artistico, dimostrando ancora una volta tutte le sue qualità professionali. La partita è stata molto avvincente, con Uccio De Santis che è riuscito ad arrivare all’ignoto numero 6 con un montepremi di 199 mila euro. Poi l’imprevisto e l’errore che ha fatto andare in fumo quanto guadagnato.