Spionaggio, arrestato ufficiale italiano: informazioni top-secret alla Russia

0
191

Un ufficiale della Marina militare è stato arrestato per spionaggio dopo aver venduto dei documenti segreti a un militare russo durante un incontro clandestino. La Farnesina ha convocato l’ambasciatore della Russia.

spionaggio, arrestato ufficiale italiano per aver venduto informazioni ai russi
Credit: Ahmad Khateib/Getty Images

Un ufficiale della Marina militare italiana è stato arrestato con l’accusa di grave reato attinente allo spionaggio e alla sicurezza dello Stato durante un incontro clandestino con un ufficiale accreditato presso l’Ambasciata Russa. La posizione del militare straniero è attualmente al vaglio in relazione al suo status diplomatico, che non ne permetterebbe l’arresto: al momento è in stato di fermo e dovrebbe essere espulso dal Paese.

La Farnesina ha reso noto che il Segretario Generale del Ministero degli affari esteri, Elisabetta Belloni, ha convocato questa mattina, su disposizione del ministro Luigi Di Maio, l’ambasciatore della Federazione Russa presso la Repubblica Italiana, Sergey Razov. La sede diplomatica della Russia ha confermato il fermo, dichiarando di ritenere al momento inopportuno commentare l’accaduto. “Ci auguriamo che quello che è successo non si rifletta sui rapporti bilaterali”, si legge nella nota ufficiale dell’Ambasciata.

Ti potrebbe interessare anche -> Terrorismo, Sandrini pianificò il sequestro: arrestata la banda della truffa

Arrestato per spionaggio un ufficiale della Marina: l’intervento del Ros

Il militare italiano e quello russo sono stati colti in flagranza di reato: il Ros dei carabinieri, il raggruppamento operativo speciale, è intervenuto nella serata di sabato 30 marzo in occasione di un incontro clandestino tra i due, subito dopo che l’ufficiale della Marina ha consegnato della documentazione “classificata” della Nato all’esponente delle forze armate russe in cambio di una somma di denaro.

Ti potrebbe interessare anche -> Arresti in Sicilia: “Dati dei contagi falsificati”

Come reso noto dall’Ansa, l’operazione è stata effettuata nell’ambito di una prolungata attività informativa condotta dall’Aisi, l’Agenzia Informazioni Sicurezza Interna, con il supporto dello Stato Maggiore della Difesa. Il militare italiano arrestato è un Capitano di Fregata della Marina Militare: durante la perquisizione nel suo appartamento sarebbero stati trovati numerosi dossier di natura riservata.