Svegliati amore mio, chi è Ettore Bassi: Sergio nella fiction

0
142

Svegliati amore mio, Ettore Bassi è un attore italiano noto al pubblico per aver interpretato diversi ruoli fondamentali in serie tv prettamente italiane.

Svegliati amore mio, chi è Ettore Bassi, la carriera tra giochi di prestigio e teatro (Getty Images)
Svegliati amore mio, chi è Ettore Bassi, la carriera tra giochi di prestigio e teatro (Getty Images)

Durante la sua carriera, l’attore ha saputo destreggiarsi con abilità tra il mondo del grande e piccolo schermo, ha anche avuto esperienze in teatro. Oggi rappresenta uno dei volti più amati dagli italiani, ha recitato in diverse fiction come: Carabinieri, Rex, La porta rossa, L’isola di Pietro e adesso lo vediamo nei panni di Sergio in Svegliati amore mio.

L’attore nasce a Bari il 16 Aprile del 1970, sin da bambino ha amato i giochi di prestigio, studia per diventare un prestigiatore professionista. Questo lo porterà a lavorare per diversi villaggi turistici, nel 1991, parteciperà al programma su Rai1, Piacere Raiuno.

Subito dopo nei panni di un giovane mago sarà uno dei concorrenti del programma “Il più bello d’Italia”, dove grazie ai giochi di magia riuscirà a vincere il premio di “Miglior talento”.

Dalle sue esibizioni nei villaggi turistici, l’attore si troverà nel piccolo schermo con La Banda dello Zecchino nel 1993, mentre l’anno dopo esordirà come attore nella serie tv Italian Restaurant.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Micaela Ramazzotti, chi è l’attrice: carriera e successi

Svegliati amore mio, la carriera da prestidigitatore professionista si trasformerà in carriera da attore

Nel 1994 condurrà dei programmi per bambini, per poi coltivare la sua nuova passione, la recitazione, cercando di conciliare televisione e cinema. Il successo arriverà circa 10 anni dopo, proprio nel 2002 dove verrà scritturato per entrare a far parte del cast di Carabinieri.

Per tre anni interpreterà il ruolo del maresciallo Andrea Ferri, grazie al grande successo della serie, l’attore riceverà diversi complimenti sia dal pubblico che dalla critica.

Nel 2007 interpreterà Francesco D’Assisi nella sere di Chiara e Francesco, mentre nel 2010, sostituirà Kaspar Capparoni nel ruolo della serie Rex, rimanendo sino al 2012.

Gli ultimi suoi lavori sono stati il film “Finchè Giudice non ci separi” nel 2018, La porta rossa nel 2017, L’Isola di Pietro nel 2018 e Svegliati amore mio nel 2021 con la bella Sabrina Ferilli.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Svegliati Amore Mio, anticipazioni sulla nuova fiction di Canale 5

La passione per i giochi di prestigio diventa una professione

La sua passione per i giochi di prestigio lo porterà a sviluppare un talento per l’esibizione dal vivo, infatti l’attore ha sempre preferito il paloscenico del teatro ai set cinematografici.

Il suo debutto in teatro sarà nel 1996 con “Uno sguardo da ponte”, l’opera teatrale ispirata al film di Sidney Lumet. L’opera ebbe un successo inaspettato, l’attore continuò a recitare in teatro, cercando di avere del tempo anche per il piccolo schermo.

Nel 2017, porterà sul palco del Teatro Nazionale di Milano lo spettacolo “The Bodyguard”, grazie al musical tornerà a reinterpretare il ruolo di Frank Farmer, interpretato in passato da Kevin Kostner.

Sua moglie è Angelica Riboni, i due si sposano nel 2009 e il frutto del loro amore saranno tre bambine, Olivia, Caterina e Amelia. Nell’Agosto del 2018 la coppia si separerà, attualmente l’attore è in coppia fissa con Simonetta Montrone, figlia del proprietario di Tele Norba.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Caterina Sbaraglia, chi è la baby attrice di Svegliati amore mio

L’attore pugliese pubblica giornalmente gli scatti delle sue figlie sul suo account Facebook, tra questi ci sono anche momenti dove lui è al lavoro sui suoi progetti futuri.

L’ultima delle sue due figlie, Amelia è affetta dalla sindrome di Down, partecipando a Ballando con le Stelle ha dichiarato che la vita insegna un viaggio sorprendente al quale bisogna avere fiducia ed aprirsi completamente. Il positivo arriverà sempre, ci sarà un’evoluzione sia di felicità, bellezza, bontà d’animo e aspirazioni.