Ciao Darwin, Gianni Drudi: che fine ha fatto il cantante di Fiki Fiki

0
98

Tra i protagonisti della puntata di Ciao Darwin con la sfida Web vs TV, c’era Gianni Drudi: che fine ha fatto il cantante di Fiki Fiki.

(screenshot video)

Vi ricordate Gianni Drudi, il cantante che ormai 30 anni fa imperversava in televisione, scoperto dalla Gialappa’s Band con Mai Dire TV, mentre cantava il suo tormentone Fiki Fiki? Ebbene, qualche tempo fa, è stato tra i protagonisti della puntata di Ciao Darwin con la sfida Web vs TV, che Canale 5 manda nuovamente in onda stasera 2 aprile.

Ti potrebbe interessare anche questo articolo -> Katia Svizzero, che fine ha fatto: voce dell’Ape Maia e annunciatrice

Ma che fine ha fatto adesso il cantante, che già a metà anni Ottanta partecipava a trasmissioni televisive come Discoinverno in onda su Rai 2 e Girofestival su Rai 3? Il re della musica demenziale romagnola, in effetti, con gli anni non è mai riuscito a ripetere quell’incredibile successo che fu Fiki Fiki. Ma non ha comunque mai smesso di fare musica, come testimoniano decine e decine di video in Rete.

Ti potrebbe interessare anche questo articolo -> Luana Colussi, perché non fa più tv: che fine ha fatto

Che fine ha fatto il cantante Gianni Drudi: Fiki Fiki e gli altri successi

Peraltro, il suo brano più famoso è stato oggetto di cover da parte della band Lo Stato Sociale, quando ancora non avevano avuto l’esplosione sanremese, canzone contenuta in una compilation omaggio alla musica degli anni Novanta, dal titolo Il Cantanovanta. Non solo: lo stesso Gianni Drudi un paio di anni fa ha rilanciato una versione 3.0 del suo brano più noto, uscito per la prima volta nel 1988, e lo porta spesso in televisione nella trasmissione ‘Cantando, Ballando’, in onda su Canale Italia.

Insomma, Gianni Drudi è sicuramente più attivo che mai e basta cercarlo in Rete. Per quanto riguarda i suoi brani di maggior successo, dopo la hit Fiki Fiki, ha tirato fuori dal cilindro altri grandi classici della musica demenziale, tra cui Com’è bello lavarsi e Tiramisù la banana col bacio. Negli anni Novanta, la sua popolarità fu legata anche a programmi come Superclassifica Show, Maurizio Costanzo Show, Bella estate e Mai dire gol. Più di recente, si è dedicato al genere ‘balli di gruppo’ con Il ballo del pinguino, Agguanta la mela, Dogy Dance, Hasta luego Santiago, contenuto nella colonna sonora del film Vita smeralda di Jerry Calà. Tra i suoi duetti più illustri, c’è Addio Summertime, composta insieme a Bobby Solo. Gianni Drudi, insomma, è davvero tutto da scoprire.