Patrick Juvet morto: mistero sul decesso del cantante

Il grave lutto nel mondo della musica, Patrick Juvet morto: mistero sul decesso del cantante, parla la sua amica Amanda Lear.

(screenshot video)

Il cantante Patrick Juvet è morto: divenne famoso negli anni ’70 per la sua hit da discoteca “Où sont les femmes”. L’artista svizzero è morto all’età di 70 anni. Il decesso risale a qualche giorno fa. Il corpo dell’artista è stato ritrovato in un appartamento a Barcellona, ​​dove risiedeva. Le cause della sua morte non sono ancora state stabilite.

Ti potrebbe interessare anche —> Sangiovanni, Margherita Mirelli ex fidanzata: la verità sulla storia

“Ci sarà un’autopsia, l’avevo sentito al telefono tre giorni fa, pensavo andasse tutto bene”, ha detto il suo agente dopo aver annunciato il decesso del cantante. Il suo singolo di maggiore successo è apparso in Paris by Night, il suo album del 1977. Questa opera è il risultato della sua collaborazione – come compositore e interprete – con Jean-Michel Jarre, paroliere.

Ti potrebbe interessare anche —> Sangiovanni Amici 20: chi è il cantante, età, vero nome e fidanzata

Amanda Lear e il ricordo di Patrick Juvet: cosa ha raccontato

Il cantante scomparso ha anche rappresentato la Svizzera all’Eurovision Song Contest nel 1973 in Lussemburgo, con il titolo Je vais me marier, Marie. Ma fu appunto con la Disco, sul finire degli anni Settanta, che conobbe la sua consacrazione. “È molto triste”, ha detto Amanda Lear, che lo conosceva bene e che con lui aveva anche avuto modo di collaborare negli anni. Amanda Lear ha proseguito: “Era prigioniero dei suoi successi del tempo. Era molto frustrato per questo. Non era molto felice”.

Ha quindi aggiunto la cantante amatissima in Italia: “Ha vissuto a Barcellona. Ci siamo visti l’ultima volta lì. Non beveva più. Mi stava dicendo che stava cercando di uscirne”. La carriera di Patrick Juvet “ha avuto i suoi alti e bassi, bei tempi e meno”, ha detto Yann Ydoux, che ha incontrato il cantante ventidue anni fa. Le ultime apparizioni sul palco di Juvet risalgono agli anni 2000. “Patrick aveva ancora molti progetti, incluso un nuovo album come compositore”, si è rammaricato del suo agente, spiegando che il cantante sembrava essere pronto a darsi un’altra opportunità.