Solo Insieme, in onda su Rai3 il racconto di Papa Francesco

0
123

Solo insieme, è il 27 marzo del 2020, quando Papa Francesco nella solitudine della Piazza San Pietro, sta dicendo al mondo che non potremo più andare avanti per conto nostro ma bensì solo insieme.

Solo Insieme, il film dedicato alle parole di Papa Francesco (Getty Images)
Solo Insieme, il film dedicato alle parole di Papa Francesco (Getty Images)

Il suono delle campane ci ricorda il tempo sospeso, le sirene delle ambulanze ci ricordano il terribile momento di pandemia che stiamo vivendo, le immagini rimarranno nella storia.

Proprio dalle immagini dello scorso Marzo è nato “Solo Insieme. La sorpresa di Francesco”, un film di Gualtiero Peirce, andrà in onda Domenica 4 Aprile alle 20.30 su Rai3.

Il programma è stato realizzato con materiali inediti, presi dall’archivio di Vatican Media, la voce che narrerà l’episodio è quella di Nicole Grimaudo. Tutto il racconto della pellicola sarà impreziosito con l’intervista a Monsignor Rino Fisichella, il quale è uno stretto collaboratore di Papa Francesco.

Le immagini e le parole saranno l’occasione per vedere, raccontare e condividere l’esperienza del Papa durante gli ultimi anni, gli incontri effettuati ogni Venerdì della Misericordia.

Verrà analizzata anche l’inziativa del pontefice nata nel 2015 durante il Giubileo della Misericordia, infatti da allora Francesco incontrerà a sorpresa tutti “gli altri”.

Senza attese e soprattutto senza essere annunciato, farà in modo di abbracciare, accarezzare e parlare con il prossimo guardandolo negli occhi.

>>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Il Papa alla Veglia pasquale: «Si può sempre ricominciare. Anche dalla pandemia»

Solo Insieme, Francesco incontrerà il dolore e la gioia negli occhi degli altri

Ieri il Papa Francesco ha celebrato la vigilia pasquale nella Notte Santa, proprio nella Basilica di San Pietro, all’altare della Cattedra. Il tutto è stato eseguito nel rispetto del coprifuoco, infatti c’era un numero contenuto di fedeli.

Tutti erano rispettosi delle norme anticontagio e l’evento è stato anticipato alle ore 19.30. Mentre la messa di Pasqua verrà celebrata alle ore 10.00, all’altare della Cattedra dove il Papa enuncerà il messaggio pasquale impartendo la benedizione Urbi et Orbi.

>>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: “Francesco”, il film documentario sul Papa su Rai 1

Le parole del Papa sono state quelle di ricominciare sempre, proprio perché c’è una nuova vita che Dio sarà capace di far ripartire in tutti noi. Al di là dei fallimenti e delle delusioni, anche dalle macerie del cuore ognuno di noi saprà riconoscere quello che dovrà salvare.

Dio riuscirà a costruire un’opera d’arte, anche dai frammenti della nostra anima, cercando di aggiungere una umanità per una nuova storia. Proprio in questi mesi di pandemia il Signore risorto ci invita a ricominciare e a non perdere per alcun motivo la speranza di vivere.