13 Hours, qual è la storia vera che ha ispirato il film

0
224

13 Hours, il film di Michael Bay narra della vicenda che ha riguardano sei uomini della sicurezza americana in Libia nel 2012

13 Hours
13 Hours (screen YouTube)

13 Hours: The Secret Soldiers of Benghazi è un film d’azione diretto e prodotto da Michael Bay nel 2015 che prende spunto dal libro di Mitchell Zuckoff e che ha sua volta nato dalle vicende realmente accadute l’11 settembre del 2012.

Quel giorno nella Libia post Gheddafi destabilizzata da diversi gruppi terroristici e militari che si contendono varie zone del paese, il complesso militare americano è sotto attacco. Sei membri dell’Annex Security Team sono in prima linea per difendere la struttura.

A compiere l’atto terroristico è il gruppo Ansar l-Sharia. Restano uccisi quattro americani tra cui l’ambasciatore Chris Stevens. Mark “Oz” Geist era uno dei sei ex agenti militari che quella notte era impegnato nella difesa americana.

La base storica dei fatti non è solo il libro ma i diretti protagonisti che quella notte armi in mano compirono i proprio dovere. Il regista ha infatti parlato con loro per realizzare il film, in primis con Mark Geist

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Il mistero del sesto film de I Pirati dei Caraibi: ecco quando uscirà

13 Hours, la storia dell’attacco in Libia

13 Hours (screen YouTube)

Il compito dei sei riesce solo in parte visto che tra gli americani ci sono delle vittime. Il gruppo islamista scelse quel giorno per compiere l’attacco non a casa: era l’anniversario dei tristi e noti fatti di 11 anni prima negli Stati Uniti.

Il film fu realizzato mentre la Primavera Araba, quel vasto movimento che riguardò più paesi dal Nord Africa al Medioriente, batteva gli ultimi colpi di coda. In parte gli eventi erano legati proprio alla proteste in piazze e le richieste di libertà e democrazia da parte del popolo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Maurizio De Giovanni, il grande scrittore noir napoletano: ecco chi è

La sceneggiatura del film è stata firmata da Chuck Hogan. Distribuito nelle sale cinematografiche nel 2016, agli Oscar del 2017 è stato candidato al Miglior sonoro e al satellite Award dello stesso anno come Miglior suono.