Torre del Greco, anziano muore investito da uno scooter

0
75

Ad aggravare il bilancio di una Pasqua macchiata di sangue l’incidente a Torre del Greco dove un anziano è morto dopo essere stato investito da uno scooter

(Getty Images)

E’ stata una Santa Pasqua segnata da lutti: un giovane è morto, mentre una donna è rimasta ferita ed è stata ricoverata in ospedale ma per fortuna non è in pericolo di vita, a causa di un’esplosione in un appartamento dell’ultimo piano di uno stabile sito nel rione “San Giacomo”, a Trieste. Il giorno più sacro per la Chiesa Cattolica, la Pasqua di Resurrezione di Gesù Cristo, ha visto anche il tragico incidente stradale verificatosi a San Vittore, al confine tra la Campania e il Lazio, nel corso del quale sono decedute 4 persone, tra cui un 18enne, che viaggiavano a bordo di due diverse autovetture. Come se non fosse già pesante il bilancio, sempre nella giornata di Pasqua, un grave incidente ha macchiato di sangue le strade di Torre del Greco, popoloso centro della cintura metropolitana di Napoli.

In via Alcide De Gasperi, zona Parco Bassano, in tarda serata un anziano, 83 anni, mentre stava attraversando la strada a pochi metri dalle strisce pedonali, è stato investito da uno scooter lanciato a forte velocità. L’impatto è stato violento e per l’uomo non c’è stato nulla da fare: vani, infatti, tutti i tentativi di rianimarlo.

LEGGI ANCHE –> Bari, sequestrati 207 kg di prodotti in cattivo stato di conservazione

Anziano muore investito da uno scooter: stava andando a  gettare l’immondizia

LEGGI ANCHE –> Regno Unito, dal 9 aprile tamponi gratis due volte a settimana: i dettagli

Secondo la prima ricostruzione delle forze dell’ordine, la vittima stava attraverso la strada, a quanto pare, per andare a conferire il sacchetto dell’immondizia in un cassonetto, quando è sopraggiunto uno scooter con in sella due 21enni. Il conducente del motociclo non si è accorto della presenza dell’uomo in strada che pertanto è stato centrato in pieno.

Sull’accaduto è stata aperta un’inchiesta, con i due giovani, entrambi usciti incolumi dallo schianto, che sono stati sottoposti agli esami di rito: alcoltest e narcotest.