Anzola, un uomo si suicida in casa davanti ai figli: moglie ferita

0
334

Ad Anzola nell’Emilia, in provincia di Bologna, tragedia familiare. La donna è scesa in strada ferita. Indagano i carabinieri

Anzola
Tragedia ad Anzola (Getty Images)

Tragedia familiare questa mattina ad Anzola nell’Emilia, provincia di Bologna. In una palazzini di via Zucchini un uomo si è tolto la vita e la moglie è rimasta ferita. Il tutto è accaduto davanti agli occhi dei figli della coppia.

Secondo le prime ricostruzioni dall’appartamento i vicini avevano sentito delle urla. L’uomo, al culmine di una lite con la moglie, si sarebbero colpito con un coltello. Al momento si tratta di ipotesi e i carabinieri della compagnia di Borgo Panigale sono ora chiamati a far luce sull’accaduto.

Sul posto oltre ai militari sono giunti anche i soccorsi del 118. La donna era in strada con le ferite e sotto shock. I sanitari l’hanno trasportata all’ospedale Maggiore di Bologna ma le sue condizioni non sarebbero gravi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, scontro Brosio – Bassetti sui vaccini

Anzola, coltello lanciato dalla finestra

Getty Images

I figli della coppia sono bambini di sette e quattro anni. È probabile che il suicida abbia provato ad aggredire la moglie. Sono in corso accertamenti anche sulla modalità della morte, se è stata causata da tagli che hanno provocato la perdita di molto sangue o da fendenti che hanno fortemente lesionato gli organi.

POTREBBE INTERESSARVI ANCHE >>> Lodi: incendio nella sede della Cgil, è la seconda volta in tre anni

I primi a lanciare l’allarme sarebbero stati gli operai al lavoro nella palazzina teatro della tragedia che è in fase di ristrutturazione. Poi le urla disperate della donna e secondo alcune testimonianze anche il lancio di un coltello dalla finestra (che per fortuna non ha colpito nessuno), fanno fatto chiamare immediatamente le forze dell’ordine e l’ambulanza.