Covid, morto Ettore Matano: utilizzò le maschere da sub per far respirare i malati di Covid

0
316

Grave perdita per la comunità di Salerno. Stroncato dal Covid, è venuto a mancare Ettore Matano: pensò alle maschere da sub per aiutare a respirare i malati di Covid

Ettore Matano (screenshot Facebook)

Non si sono solo gli eroi in camice bianco, medici, infermieri e operatori sanitari, che ogni giorno nelle corsie e nei reparti ospedalieri indefessamente prestano assistenza ai tanti infettati dal famigerato e letale Covid; ci sono anche tanti piccoli eroi che lavorano nell’ombra offrendo un prezioso contributo nella lotta senza quartiere contro il virus cinese su cui, però, non si accendono mai i riflettori dei media, e che né tantomeno vengono ospitati nei talk televisivi, e di cui, pertanto, ci si ricorda solo quando non ci sono più.

Grande dolore a Salerno per la scomparsa di Ettore Matanomorto proprio a causa del Covid. Un lutto che ha scioccato l’intera comunità salernitana dal momento che Ettore era particolarmente attento e scrupoloso nell’osservare le norme anti-contagio da Covid ma anche perché un anno fa, come riportato dal quotidiano “Il Mattino”, elaborò un sistema per collegare delle maschere subacquee a dei ventilatori polmonari in modo da aiutare a respirare le persone che iniziavano ad ammalarsi.

Lutto a Salerno: è morto Ettore Matano

Nella mattinata di oggi, sabato 10 aprile, prima della cremazione ci sarà l’ultimo saluto ad Ettore Matano sul sagrato della chiesa di San Demetrio. Tantissimi i messaggi di cordoglio, postati sul web in queste ore, tra ricordi e dolore per una persona che resterà nel cuore di tutti coloro che lo conoscevano e lo apprezzavano.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Covid, muore a 29 anni il telecronista Ciccio Marrone: lutto a Bitonto