Microsoft acquisisce Nuance Communications per 19,7 miliardi

0
146

Microsoft assorbe Nuance per 19,7 miliardi di dollari, è arrivata l’ufficialità dopo le indiscrezioni che la stampa aveva lanciato in questi giorni. Questa è la seconda operazione di Microsoft volta all’acquisto di un’altra azienda, la più importante dopo quella di LinkedIn.  

attends the Finery App launch party hosted by Brooklyn Decker at Microsoft Lounge on July 11, 2018 in Culver City, California.

Erano indiscrezioni che andavano avanti da diversi giorni e che ora con l’ufficialità vanno a comporre il quadro già abbozzato: Microsoft ha ufficializzato l’acquisizione di Nuance Communications per una cifra complessiva di 19,7 miliardi di dollari. Le indiscrezioni riportate da Bloomberg davano l’acquisizione in anticipo per una cifra un po’ più basse. Microsoft ha così preso le retini di una importante azienda il Apple, accostata anche ad Apple, grazie a Siri. Nuance è tra le altre cose un’azienda che si occupa di intelligenza artificiale in ambito di riconoscimento vocale. Nel 2016 Microsoft aveva già dato via ad un’altra importante operazione che le aveva permesso di acquisire, per 26,2 LinkedIn.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Elettrodomestici, cambiano le classi energetiche: le novità

Mark D Benjamin, CEO di Nuance, ha scritto, annunciando con grande entusiasmo la collaborazione con Microsoft che: “Per continuare ad accelerare la nostra missione e alimentare ulteriormente la nostra innovazione, abbiamo annunciato oggi che stiamo unendo le nostre operazioni e capacità con Microsoft e abbiamo stipulato un accordo […] Negli ultimi 18 mesi, abbiamo collaborato per sviluppare e distribuire congiuntamente la nostra soluzione DAX e, più recentemente, abbiamo lavorato insieme per approfondire la nostra impronta condivisa nei nostri mercati verticali, in particolare i servizi finanziari, le telecomunicazioni, i viaggi, la vendita al dettaglio e la pubblica amministrazione. La nostra crescente partnership ha reso molto chiaro sia a Nuance che a Microsoft che condividiamo veramente la stessa passione, visione e valori per la creazione di tecnologia che cambia positivamente il modo in cui le persone lavorano.”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Idrogeno, Ue: previsti fino 460mld di investimenti entro 2030

Nuance e Microsoft avevano già collaborato, come nel 2019, dopo l’avvio di un progetto per la creazione di cartelle cliniche dove paziente e medico possono comunicare digitalmente. Le fruttuose collaborazioni hanno portato alla straordinaria acquisizione e ad un futuro sicuramente innovativo e pieno di novità entusiasmanti.