Vaccini anti-Covid, in arrivo 4.2 milioni di dosi

0
237

In arrivo, tra il 15 e il 22 aprile, 4,2 milioni di dosi di vaccini anti-Covid. Intanto è scontro sui vaccini tra il Commissario Figliuolo e il Governatore campano De Luca

(Getty Images)

Si registra la tanto attesa schiarita sul fronte delle forniture vaccinali: tra il 15 e il 22 aprile verranno distribuite alle Regioni 4.2 milioni di dosi di vaccini. Oltre a Pfizer, Moderna e AstraZeneca, arriveranno anche 180 mila dosi Johnson&Johnson. Lo ha annunciato il Commissario all’Emergenza, Generale Francesco Paolo Figliuolo, che ha anche  reso noto che sono oltre 3 milioni gli over 80 a cui è stata iniettata una dose, con un incremento di 500 mila unità rispetto alla settimana precedente, il 70% della platea rilevata in base alla tessera sanitaria. Poi lo stop del Generale al Presidente della Campania Vincenzo De Luca che ha esternato l’intenzione di non procedere con le vaccinazioni in base alle fasce di età, come da ordinanza dello stesso Figliuolo, ma per categorie economiche.

LEGGI ANCHE –> Grave lutto per la cantante Elisa: morti per Covid gli amati zii Franco e Dani

La campagna vaccinale “deve proseguire in modo uniforme a livello nazionale – ha replicato il Commissario – senza deroghe ai principi che la regolano facendo riferimento all’ordinanza che indica le categorie prioritarie. L’obiettivo è quello di mettere al sicuro le persone fragili e le classi di età più anziane che sono le più vulnerabili all’infezione. Più celermente si concluderà questa fase, prima si potrà procedere a vaccinare le categorie produttive”, ha chiosato Figliuolo.

Vaccini anti-Covid, in arrivo 4.2 milioni di dosi. Nelle ultime 24 ore altri 358 decessi

Sono 9.789 i positivi al Coronavirus nel nostro Paese nelle ultime 24 ore, secondo i dati dell’ultimo report del Ministero della Salute, contro i 15.746 del giorno precedente, su 190.635 test esaminati, oltre 60 mila in meno rispetto al precedente monitoraggio. 358 le vittime a fronte delle 331 della precedente rilevazione mentre l’indice di positività  si attesta al  5.1%, in calo di poco più di un punto percentuale rispetto al 6.2% dell’altro ieri. + 8 nel saldo giornaliero tra entrate e uscite i ricoveri nelle terapie intensive, con 167 ingressi quotidiani contro i 175 dell’altro ieri, 78 quelli nei reparti ordinari.

LEGGI ANCHE –> Detto Fatto, l’annuncio in diretta di Bianca Guaccero: “Ho il Covid”. Le sue condizioni