Tutta colpa dell’amore: Melanie Carmichael, storia vera o finzione

0
153

Cosa sapere sul film Tutta colpa dell’amore, in onda su Raidue: la stilista Melanie Carmichael, storia vera o finzione.

(screenshot video)

Va in onda stasera su Raidue il film Tutta colpa dell’amore, che narra le vicende di Melanie Carmichael, originaria dell’Alabama e stilista di successo di New York. Melanie e il suo migliore amico d’infanzia, Jake Perry, si sono innamorati l’uno dell’altro da bambini. Mentre erano ancora bambini, si baciarono.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –>>> Alberto Angela, l’aneddoto sul conduttore: bocciato alle elementari

Jake dichiarò che un giorno sarebbero stati destinati a sposarsi. Entrambi vivevano nella città sperduta di Pigeon Creek, Alabama. Dopo essere uscita di casa e aver cambiato nome, Melanie si sente una persona completamente diversa. Di fronte a chi le chiede informazioni sulla sua famiglia, Melanie si presenta come la figlia della prestigiosa e ricca famiglia Carmichael.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –>>> Ulisse, il piacere della scoperta torna su Rai1 con Alberto Angela

La storia di Melanie Carmichael è vera o finzione? Cosa sappiamo

Il film trasmesso da Raidue è una commedia sentimentale giovanilistica del 2002, interpretata dalla bellissima Reese Witherspoon, che per questo film ha vinto diversi premi. In particolare ha vinto MTV Movie & TV Awards come miglior attrice e il Teen Choice Award come miglior attrice di una commedia. Il suo personaggio, per quanto simile alla storia come tante di una donna alla ricerca di un riscatto, ma che si trova a dover fare i conti con un passato che ritorna.

Infatti, prima che Melanie possa sposare il suo potente fidanzato di New York, che è figlio del sindaco della Grande Mela, deve recidere ufficialmente i suoi legami con Pigeon Creek – e con Jake – per sempre. Sfortunatamente, questo compito si rivela più difficile del previsto. Reese Witherspoon è un’attrice davvero molto amata dal pubblico e indubbiamente versatile in diversi ruoli che ha interpretato. Anche per questo, nel 2006 grazie alle sue doti, ha vinto il Premio Oscar come miglior attrice protagonista.