Amici 20: Deddy e Sangiovanni a rischio squalifica, Zerby furibondo

0
216

Amici 20: Deddy e Sangiovanni non rispettano le regole e vendono ripresi da professore. “Significa che non vi sta bene la scuola”

Amici 20
Deddy e Sangiovanni (foto Facebook)

Momenti di tensioni ad Amici. La finale del serale si avvicina e l’ansia è già di per sé maggiore. Se poi si sbaglia chi deve vigilare è subito pronto a intervenire. Nell’occhio del ciclone sono finiti due cantanti, Deddy e Sangiovanni. Sono entrambi accusati di non aver rispettato le regole della scuola.

I ragazzi sono stati protagonisti di ritardi, non sono stati presenti in palestra e per di più hanno spento i microfoni. In quest’ultimo caso non è stato un episodio singolo. Il loro prof. Rudy Zerbi, non ci ha pensato due volte e li ha rimproverati. Le reazioni dei due, però, sono state differenti. Se il primo non ha proferito parola, il secondo non ha voluto incassare e ha detto che non può accettare. Il ragazzo ha risposto che non vuole sentire le parole “scuola ” e “regole” insieme. Ma Rudy Zerbi è stato categorico.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Pierpaolo Spollon: chi è il giovane attore tra carriera, vita privata e curiosità

Amici 20: Deddy e Sangiovanni ripresi: cosa ha detto Zerby

Il Prof ha voluto subito chiarire che quanto detto non è per nulla scherzoso. I toni si sono quindi fatti seri e ha con modo deciso ha ripetuto che non vuole più affrontare questa situazione. “Che sia l’ultima volta che affrontiamo questo discorso” senza voler ascoltare altre ragioni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Rosaria Cannavò, che fine ha fatto: oggi è molto attiva sui social

“Non riesco più a svegliarmi” ha detto Sangiovanni, spiegando che tutti i giorni imposta la sveglia per le 7.30 ma non riesce mai a sentirla. Rudy Zerbi a quel punto interrompe e passa a elencare tutte le infrazioni dei due. Ci sono anche casi che riguardano Deddy come quando non va in palestra e si allena a casa o quando non va nessuna delle due cose. “Questa è una scuole e se non vi vanno bene le regole, non vi va bene la scuola” dice infine il prof che pretende il rispetto fino all’ultimo giorno.