Denise Pipitone, Piera Maggio e la voce della bambina intercettata

0
296

Denise Pipitone, Piera maggio, la mamma di Denise rilascia una dichiarazione televisiva in riferimento a un’intercettazione telefonica dove si sente la voce di una bambina.

Denise Pipitone, il legale di Piera Maggio parteciperà al programma russo, domani si sapranno i risultati scientifici (Ansa)

Denise Pipitone, la bambina scomparsa a Mazara Del Vallo nel lontano 1 settembre del 2004, è protagonista di una storia che non finisce mai di proporre nuove rivelazioni. Vi è stata l’illusione mediatica a seguito dell’apparizione televisiva, su una rete nazionale russa, di una ragazza di 20 anni che cercava sua madre.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Domenica In anticipazioni: Piera Maggio tra gli ospiti, continua il giallo di Denise Pipitone

Aveva la stessa età che oggi avrebbe dovuto Denise ed una somiglianza che ha immediatamente messo in moto la macchina della speranza, salvo, poi, scoprire attraverso l’analisi del sangue, che il gruppo sanguigno della ragazza non era il medesimo di Denise. Un ‘ altra delusione, altre lacrime di rabbia e di vana speranza. Dall’inizio di questa triste vicenda non si contano più i falsi allarmi e gli improbabili avvistamenti.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Denise Pipitone, nell’intercettazione di Anna Corona si sente la voce di una bambina

In questi ultimi giorni un nuovo aspetto della vicenda è sotto l’occhio attento degli inquirenti e dei media. Riguarda un’intercettazione di una telefonata al cellulare di Anna Corona, l’ex moglie del papà di Denise, dove si sente la voce di una bambina che risponde al telefono ed una voce perentoria che la mette a tacere dicendole: ” Stai zitta “, e chiudendo, poi, immediatamente la chiamata.

Intercettazione Denise Pipitone e le parole di Piera Maggio

Riguardo questa telefonata e la voce di una bambina che si ascolta in sottofondo, è intervenuta a Mattino Cinque, Piera Maggio, la madre di Denise. Ha voluto dire la sua opinione riguardo a questo oscuro aspetto della vicenda: “Fa impressione perché si sente in sottofondo la voce di una bambina che viene zittita. Purtroppo non saputo in realtà chi è quella bambina. Questa telefonata è una delle tante” spiega la signora Maggio. La telefonata in questione è uno degli aspetti più importanti del caso riguardante la piccola Denise e la sua scomparsa.