Marco Mancosu, la verità in un posto: “Mi sono operato di tumore”

0
270

Marco Mancosu, svela perché è stato lontano dai campi. Doveva fare la chemio ma ha preferito finire prima la stagione

Marco Mancosu
Marco Mancosu (Getty Images)

Non era un infortunio qualsiasi come può capitare a un calciatore e neanche un’appendicite come si era detto. Il centrocampista 32nne del Lecce Marco Mancosu è stato operato un tumore poco più di un mese fa, lo scorso 26 marzo. Lo ha rivelato solo oggi con un post su Instagram dove ha pubblicato foto con la sua famiglia, i propri cari che avevano “il terrore negli occhi”.

Ho deciso di parlarne solo ora perché prima non mi sentivo pronto, avevo bisogno di viverla in riservatezza con le persone che amo”, ha scritto, scusandosi con chi ha mentito. Neanche la società ha rivelato il vero motivo dell’assenza per oltre un mese dai campi, rispettando la sua volontà di mantenere riservata la triste notizia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> 5 maggio 2002, la data simbolo della rivalità Juventus-Inter: cosa accadde

Marco Mancosu: “Termino prima la stagione, poi penso alla chemio”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marco Mancosu (@markixeddu)

I medici aveva detto al calciatore che la sua stagione era terminata lì. Il capitano avrebbe dovuto lasciare da soli i compagni nell’assalto alla Serie A, ma il centrocampista non ha voluto saperne ed è tornato in campo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Olimpia-Bayern Gara-5: 92-89, Milano alle Final Four: Tabellino e Highlights

Invece dopo due settimane era di nuovo in campo. Sarebbe dovuto tornare a Milano per la chemio, per sapere quando cominciarla, ma così non è stato: “Non ci sono ancora andato perché voglio fare la cosa che amo di più al mondo, giocare a calcio, poi si vedrà a fine campionato“. E termina con una frase che ha commosso i tifosi del Lecce e gli sportivi in generale: “Io ho già vinto“.