New York, vaccino Johnson & Johnson gratis per i turisti

0
164

Per incentivarne l’arrivo l’amministrazione della città di New York offrirà gratis ai turisti il vaccino monodose Johnson & Johnson

(Getty Images)

Si sono ufficialmente aperte le “ostilità” per intercettare il flusso di turisti che dopo un anno di restrizioni alla mobilità non vedono l’ora di tornare a viaggiare, soprattutto all’estero. La concorrenza è spietata anche perché il turismo è un volano della crescita economica: ecco perché il Premier Mario Draghi ha annunciato nei giorni scorsi che dal 15 maggio sarà in vigore il green pass nazionale che consentirà ai turisti stranieri vaccinati o guariti dall’infezione da Covid o in possesso di un tampone con esito negativo nelle 48 ore precedenti di entrare nel nostro e di conseguenza di soggiornarvi e di visitarlo senza limitazioni alla libertà di movimento.

LEGGI ANCHE –> Green Pass, come funziona e per quanto tempo vale

Ebbene, l’amministrazione della città di New York alza ulteriormente l’asticella dal momento che è orientata a inoculare gratis ai turisti che visitano la “Grande Mela”, da sempre una delle mete turistiche più gettonate, il vaccino monodose Johnson & Johnson: lo ha reso noto il sindaco Bill De Blasio. Tuttavia per  dare il via a tale iniziativa servirà l’autorizzazione dello Stato. Nel frattempo diversi siti per la vaccinazione saranno installati nei punti più frequentati dai turisti come Times Square, il ponte di Brooklyn e la Highline. “Quest’estate assisteremo a un ritorno del turismo a New York“, ha assicurato De Blasio. Per la cronaca, a New York City sono già state inoculate 6 milioni di dosi di vaccino anti-Covid.

New York, vaccino Johnson & Johnson gratis per i vaccini. Approvata lo Sputnik monodose

Sempre sul fronte vaccinale, è stata registrata in Russia la versione a singola dose dello Sputnik V, ribattezzato Sputnik Light. “Il vaccino monodose Sputnik Light ha dimostrato un’efficacia del 79.4% rispetto al 91.6% delle due dosi in base ai dati analizzati dopo 28 giorni dall’iniezione, nel periodo tra il 5 dicembre 2020 e il 15 aprile 2021”, hanno comunicato le autorità russe. Inoltre, come precisato dalle suindicate fonti, lo Sputnik Light si è dimostrato efficace contro tutti i nuovi ceppi del Coronavirus.

LEGGIA ANCHE –> Anziana muore due giorni dopo il vaccino anti-Covid: disposta l’autopsia

Frattanto, da lunedì prossimo partiranno in tutta Italia le prenotazioni per le vaccinazioni degli over 50, ovvero per tutti quelli nati fino al 1971. Lo ha stabilito la struttura del Commissario per Emergenza, Gen. Francesco Paolo Figliuolo. Sarà un’apertura “graduale”, resa possibile “dal buon andamento delle somministrazioni su scala nazionale delle categorie prioritarie, over 80 e fragili”. Le prenotazioni dovranno avvenire sui portali delle singole Regioni, “ferma restando la priorità per le persone affette da patologie o immunodepresse“.