Amy Slaton: la star di Sorelle al Limite ha pensato al suicidio

0
903

La rivelazione di Amy Slaton: la star di Sorelle al Limite ha pensato al suicidio, ecco quando è successo e perché, le ultime anticipazioni.

(screenshot video)

La prima stagione della serie Sorelle al limite, spin off di Vite al Limite che va in onda su Real Time, sta avendo un grandissimo successo, tant’è che presto in Italia potrebbero arrivare nuove puntate. La saga delle sorelle Tammy Slaton e Amy Slaton-Halterman coinvolge i telespettatori, inchiodati ogni lunedì sera davanti al televisore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Sorelle al limite, Amy e Tammy: una delle due è in condizioni gravi

In una delle puntate registrate della trasmissione, Amy Slaton ha parlato di un appuntamento notturno andato storto alcuni anni fa che le ha fatto desiderare di togliersi la vita. Ha infatti affermato di aver incontrato un uomo al McDonald’s, dove lavora suo fratello Chris Combs.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Sorelle al limite: Amy Slaton è diventata mamma di un bambino

Perché Amy Slaton di Sorelle al limite ha pensato al suicidio?

Quindi ha spiegato che le cose sono andate molto bene tra lei e il ragazzo, quindi voleva andare in un hotel con lui. Dopo aver parlato un po’ con il ragazzo, ha detto che gli ha chiesto se gli sarebbe piaciuto andare in un hotel con lei. Alla fine sono andati in un motel che si trova a poche città di distanza, a circa mezz’ora di distanza dal McDonalds gestito da Chris Combs. Questo era prima che incontrasse e sposasse il suo attuale marito, Michael Halterman. Era notte fonda quando i due entrarono nell’albergo.

Ma, dopo essere arrivato nella stanza, le cose non sono andate così bene. Amy ha detto che l’uomo con cui ha parlato era ancora vergine. I due hanno bevuto e fumato all’interno della stanza d’albergo, quindi la situazione è decisamente degenerata. Mentre Amy Slaton  cercava di baciare il ragazzo sul collo, dice che questi si è arrabbiato. Alla fine, l’ha inchiodata al letto e le ha urlato in faccia.Dopo questo, si è liberato e ha lasciato Amy da sola nella stanza. A causa delle sue condizioni di vista, non poteva guidare da sola. Dopo quel rifiuto e abbandono, Amy ha detto che non sapeva cosa fare. Non aveva cellulare, soldi o un passaggio a casa. Poi, Amy Slaton ha detto che pensava di togliersi la vita in quel momento.