Calciomercato Milan, un colpo a parametro zero sblocca il rinnovo di Donnarumma

0
157

Mino Raiola sblocca il calciomercato del Milan, l’arrivo di Henrikh Mkhitaryan a parametro zero sblocca il contestuale rinnovo di Gianluigi Donnarumma. Ma ad una condizione. Ecco quale

Calciomercato Milan Mkhitaryan

La sempre più probabile qualificazione all’edizione 2021-2022 della Champions League potrebbe mettere le ali al calciomercato del Milan. L’obiettivo non è ancora raggiunto, i rossoneri hanno tre punti in più della Juventus (quinta), due match non banali (Cagliari e Atalanta) ma il vantaggio negli scontri diretti. C’è ottimismo.

Ad orchestrare il tutto il procuratore di Zlatan Ibrahimovic, l’italo-olandese Mino Raiola, che, con un colpo solo, può portare alla corte di Stefano Pioli l’attaccante della Roma Mkhitaryan a parametro zero e sbloccare contestualmente il rinnovo di Gianluigi Donnarumma.

Il presupposto, come detto, è l’approdo alla Champions League un fattore che non solo riporterebbe il Milan nell’Europa che conta, l’ultima partecipazione risale al 2013-2014, ma garantirebbe un budget importante.

Parte di questo tesoretto verrebbe subito investita nel rinnovo del gioiello di famiglia, Gigio Donnarumma il cui contratto va in scadenza il prossimo 30 giugno. Le richieste di Mino Raiola sono altissime, dagli 11 milioni in su. L’offerta della società rossonera è di 8 milioni più bonus. Ma il tema vero in tutta la trattativa non è tanto l’ingaggio del portiere della Nazionale quanto la commissione destinata al procuratore.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Donnarumma, duro confronto con gli ultras: “Se non vuoi rimanere non giocare contro la Juve”

Calciomercato Milan Mkhitaryan sblocca Donnarumma

E qui arriva il colpo di genio dell’ex pizzaiolo er ora re incontrastato del calciomercato. Portare al Milan un calciatore di altissimo livello come Henrikh Mkhitaryan affatto convinto di proseguire l’esperienza alla Roma, soprattutto dopo l’arrivo di Mourinho con cui è in pessimi rapporti.

L’armeno, 33 anni a gennaio, sarebbe il sostituto ideale di Calhanoglu arriverebbe a parametro zero e permetterebbe a Raiola di incassare una tripla commissione. Quella per il rinnovo di Donnarumma alle cifre proposte del Milan, quella per il cambio di squadra ed il nuovo contratto per Mkhitaryan. Vuoto per pieno la stessa cifra che Raiola incasserebbe se riuscisse a portare Donnarumma alla Juventus o ad un Club di Premier League.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Calciomercato Juventus, è Donnarumma il primo colpo per Allegri

La classica trattiva in logica Win-Win che farebbe tutti felici. Rafforzerebbe il Milan, permetterebbe a Mkhitaryan di tornare in Champions League, farebbe felice il conto in banca di Raiola e di conseguenza Zlatan Ibrahimovic, il vero regista occulto dell’operazione. Manca solo un tassello, quello della qualificazione alla Champions League ma su quello Raiola può fare davvero poco.