Francesco Nuti, la figlia Ginevra: “La mia vita con mio padre”

0
282

Francesco Nuti, la figlia Ginevra ha deciso di occuparsi a 360° gradi del padre dopo l’incidente

Francesco Nuti
Screen Rai Play

Francesco Nuti è ormai da un po’ di tempo che è costretto a stare sulla sedia a rotelle a causa di un incidente domestico capitatogli nel 2006.

Ad occuparsi di lui è la figlia Ginevra, la quale è divenuta anche la sua tutrice legale. Proprio la ragazza, classe 1999, si occupa a 360° gradi del padre. Lo aiuta a mangiare, a vestirsi e in tutti quei comportamenti complessi che Francesco non può svolgere da solo.

Ti potrebbe interessare anche questo articolo->Francesco Pannofino ed il drammatico legame con il caso Moro

Francesco Nuti, le parole della figlia Ginevra

Ginevra, qualche tempo fa, ha rilasciato un’intervista nel salotto di ”Vieni da me” programma condotto da Caterina Balivo. Le sue parole sulla situazione del padre: “E’ stazionario e sereno. Bisogna approcciarsi a lui in maniera più delicata e sottile. Ho imparato a farlo con piccoli gesti e sguardi. E’ qui a Roma anche perché, in questo modo, è più facile prendermi cura di lui. Posso vederlo più spesso“.

Ti potrebbe interessare anche questo articolo->Silvio Berlusconi ricoverato al San Raffaele per problemi di salute, dimesso ieri

Ginevra ha poi parlato anche della somiglianza con il padre: “È quello che mi dicono tutti appena mi guardano. Soprattutto gli occhi. Anche suoi i fan, cominciano sempre dall’analogia del volto. È un aspetto che vivo con gioia, che mi lega a lui al di là del nostro rapporto, una specie di marchio. Anche perché penso che non sia solo il lato fisico a legarci. Abbiamo lo stesso carattere. Per esempio, quando vado a trovarlo ci sono dei giorni in cui lui è più partecipativo ed altri in cui lo è meno. Ma non dipende solo da come sta psico-fisicamente, si tratta piuttosto di un nostro lato riservato o burbero, di un tratto distintivo che abbiamo in comune”.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Ginevra Nuti (@ginevranuti)