Lutto nel mondo degli anime: morto Kentaro Miura, autore di Bersek

0
186

Addio a Kentaro Miura, fumettista giapponese conosciuto in tutto il mondo per il suo manga Bersek: è morto in seguito a una dissezione aortica acuta.

morto kentaro miura

È morto a soli 54 anni Kentaro Miura, noto fumettista giapponese conosciuto dagli amanti degli anime soprattutto per essere l’autore del manga Bersek. Ad annunciare la sua scomparsa è stata la rivista Young Animal Comics, della casa editrice giapponese Hakusensha, che nelle sua pagine pubblica da oltre trent’anni il manga. “Vogliamo esprimere il nostro massimo rispetto e gratitudine per il lavoro svolto e preghiamo per lui”, si legge nel post pubblicato su Twitter. Miura, originario di Chiba, è morto giovedì 6 maggio a causa di una dissezione aortica acuta.

Ti potrebbe interessare anche -> Chi è Francesco Artibani: curiosità e carriera del fumettista

Morto Kentaro Miura: il grande successo di Bersek

Kentaro Miura ha iniziato a disegnare manga fin dalla giovane età, stampando la sua prima opera di debutto su una pubblicazione della sua scuola. Nel corso degli anni ha lavorato a numerosi progetti, come Gigantomachia e La Leggenda del Re Lupoma a fargli acquisire notorietà a livello mondiale è stato il manga Bersek, entrato nell’immaginario come il fantasy oscuro per eccellenza. L’opera è uno dei manga più venduti di tutti i tempi dal suo debutto, datato 1989, e ha dato vita a serie tv, lungometraggi anime e videogiochi. Sono oltre 50 milioni le copie vendute nel mondo.

Ti potrebbe interessare anche -> Diego Cajelli: da fumettista e sceneggiatore a rider di professione

Ambientato in un universo dark e apocalittico, Bersek racconta le vicende di Guts, un guerriero solitario alle prese con le forze oscure e alla ricerca della vendetta per il suo ex maestro. Miura ha influenzato profondamente la visione moderna del fantasy sia in Giappone che in Occidente e sono numerosi i fumettisti ad aver preso come fonte di ispirazione la sua potenza espressiva. Circa due anni fa il noto fumettista giapponese aveva raccontato che si divertiva ad aggiungere continuamente novità alla sua opera. Bersek, che era giunto alla sua fase finale, resterà adesso incompiuto.