Harry confessa: “Alcol e droga per superare la morte di mia madre Diana”

0
133

Il principe Harry è tornato a parlare del suo triste e complicato passato, rivelando di aver abusato per anni di alcol e droga. Le sue parole sono destinate a innescare nuove polemiche.

il principe harry e il passato tra alcol e droga
Credit: Victoria Jones – WPA Pool/Getty Images

Nei primi giorni di marzo il principe Harry e la moglie Meghan Markle rilasciavano ad Oprah Winfrey un’intervista inedita, generando un terremoto tra le mura della famiglia reale britannica e facendo scoppiare forti polemiche nelle pagine di tutti i tabloid. Adesso il secondogenito di Lady Diana è tornato a parlare con la nota conduttrice statunitense, facendo luce sul suo passato tormentato nel documentario “The Me You Can’t See”, in onda su AppleTV.

La mamma del principe morì il 31 agosto 1997 a causa di un incidente stradale nella galleria che passa sotto il Ponte de l’Alma a Parigi. All’epoca della tragedia Harry aveva solo 12 anni. Oggi, ormai 36enne, ha deciso di lasciare il Palazzo Reale e iniziare una nuova vita negli Stati Uniti con la moglie Meghan, il piccolo Archie e il secondo figlio in attesa di nascere. Tuttavia il nipote della regina del Regno Unito non è riuscito a lasciarsi alle spalle il suo triste passato, che lo ha segnato in maniera indelebile.

Ti potrebbe interessare anche -> Harry e Meghan, l’intervista “shock” scuote la famiglia reale

Tra alcol e droga: la pesante rivelazione del principe Harry

Nel nuovo documentario di Oprah Winfrey, Harry ha confessato di aver cercato per tanto tempo di nascondere il dolore per la perdita della madre Diana. Quello compreso tra i 28 e i 32 anni è stato il periodo più buio della sua vita, un “incubo”, come lui stesso lo ha definito. Il principe ha raccontato di essersi dato all’alcol e alla droga per cercare di sentire meno dolore. “Non bevevo dal lunedì al venerdì – ha specificato – ma probabilmente assumevo la quantità di una settimana intera in un solo giorno, il venerdì o il sabato sera”. Fondamentale per Harry è stata la relazione con Meghan Markle, che ha sposato nel 2018.

Ti potrebbe interessare anche -> Meghan e Harry aspettano il secondo figlio

È stata infatti proprio l’attrice statunitense a convincerlo ad andare in terapia per farsi aiutare: “Sapevo che se non lo avessi fatto e non mi fossi sistemato – ha spiegato nel corso del documentario – l’avrei persa per sempre”. Non è poi mancato un nuova attacco frontale alla sua famiglia, accusata di non averlo aiutato a superare i momenti più difficili, come accaduto anche alla stessa Meghan Markle in relazione alla depressione. “Ogni singola domanda, richiesta, avvertimento, qualunque cosa, è stata accolta con un silenzio totale”, ha rivelato il nipote della regina Elisabetta II. Dichiarazioni che sono destinate ad accendere un nuovo dibattito.