Chi è Igor Sibaldi: carriera e pensiero dello scrittore esperto di angelologia

0
890

Conosciamo meglio Igor Sibaldi, il noto scrittore e saggista studioso di filosofia, teologia e storia delle religioni. Da circa 20 anni espone il suo sapere durante seminari, conferenze e corsi.

chi è igor sibaldi
(Facebook)

Igor Sibaldi, di origine russa per via della madre ma nato a Milano nel 1957, dove attualmente vive, è tra gli scrittori più conosciuti in Italia. Nel 1981 si è laureato in Lingue e letterature slave presso l’Università Statale di Milano, e tra gli anni Ottanta e Novanta ha numerose opere di letteratura russa, tra cui romanzi e racconti di Tolstoj e di Dostoevskij. Sibaldi è un grande conoscitore delle discipline teologiche e della storia delle religioni.

Da tanto tempo si occupa anche di angelologia, lo studio delle dottrine relative alle entità spirituali definite “angeli”, equiparandola a una forma di psicologia. Dalla fine degli anni Novanta tiene conferenze e seminari sia in Italia che all’estero su argomenti di mitologia, esegesi e psicologia del profondo. Sibaldi è sempre stato particolarmente critico con la società industriale attuale, che secondo lui ha assunto gli stessi strumenti di condizionamento dei totalitarismi per tenere i cittadini sotto controllo.

Ti potrebbe interessare anche -> Manuel Mercuri, chi è il Tiktoker e perché ha raggiunto tanta popolarità

Chi è Igor Sibaldi: le sue opere

Nel corso degli anni lo scrittore ha realizzato diverse opere sulle Sacre Scritture e sullo Sciamanesimo, oltre che di narrativa e teatro. Ha tradotto il Vangelo di Giovanni dal greco antico nel volume Il codice segreto del Vangelo e parte della Genesi dall’ebraico antico nel volume Il libro della Creazione.

Ha iniziato a narrare la sua personale esplorazione “dei miti e dei territori dell’aldilà” con il romanzo intitolato I maestri invisibili, pubblicato da Mondadori nel 1997. Successivamente ha scritto numerosi altri testi dedicati alla scoperta dell’aldilà, inteso non solo come dimensione di esseri superiori, angelici o divini, ma anche come struttura superiore della psiche di ognuno. Secondo il pensiero di Sibaldi, l’uomo deve recuperare la propria dimensione, il proprio “Io” e i suoi angeli, intesi come emanazioni dell’inconscio.

Ti potrebbe interessare anche -> Chi è Khaby Lame l’influencer che ha superato Zuckerberg e stregato Del Piero

Tra le altre opere più note dello scrittore e saggista vi sono: La creazione dell’universo. La Genesi, Gli angeli dei bambini, Il mondo invisibile, Il libro degli angeli, Libro della Creazione, Il tuo aldilà personale, Il libro dell’abbondanza, Il mondo dei desideri, Il Libro delle Epoche. Come non farsi intrappolare dalla civiltà occidentale e Le porte dell’immaginazione. Il suo romanzo di narrativa di maggior successo è intitolato La congiuria.