SuperEnalotto: ecco l’identikit del vincitore del 6 di Montappone

0
537

SuperEnalotto: ecco l’identikit del vincitore del 6 a Montappone.

(Facebook)

Prendere una schedina per tentare la sorte. E ‘domenica, si è tutti più tranquilli e rilassati, tentiamo la fortuna e vediamo se riusciamo a vincere qualche euro. Quanto gioco? Più di due euro proprio no, tentare la fortuna ci può stare ma buttare via i soldi, soprattutto in un periodo come questo proprio non mi va. Magari sarà stato più o meno questo pensiero che ha accompagnato l’anonimo giocatore presso la tabaccheria di Montappone, in provincia di Fermo, nelle Marche, dove, grazie ad una schedina di due euro, ha portato a casa 156 milioni di euro.

Cosa è successo nelle estrazioni di sabato –> CLICCA QUI

SuperEnalotto ecco l’identikit del vincitore che chiama il titolare della tabaccheria di Montappone

(screenshot video)

“Stamani ho ricevuto una telefonata da parte di un uomo che mi ha ringraziato per la vincita, dicendomi che si ricorderà di me”. Queste sono le parole rilasciate all’Ansa di Gianmario Mennecozzi, titolare della tabaccheria di Montappone (Fermo) dove ieri sera è stato centrato il 6 da oltre 156 milioni di euro al Superenalotto. “Non sono riuscito a riconoscere la voce del vincitore, continua ancora incredulo di quanto accaduto il titolare della tabaccheria, forse la voce era ‘camuffata’ in qualche modo per non farsi riconoscere. Fare del bene alla comunità”.

Ti potrebbe interessare >>>  SuperEnalotto, beccato il 6 da 156 milioni di euro a Fermo

Da questa mattina questa piccola località sembra diventata l’ombelico del mondo. Reporter, fotografi, curiosi provenienti anche dalle località limitrofe, si sono riunite attorno a questo santuario laico, dove ieri è avvenuto un miracolo economico di proporzioni bibliche. Persino il sindaco di Montappone, Mauro Ferranti, si è recato nei pressi della tabaccheria e non perde tempo nel rivolgersi al neo milionario consigliandogli di aiutare alla realizzazione di qualcosa di “utile e importante per il nostro paese, come ad esempio una casa di riposo per anziani “.

Si comprende benissimo, allora, il perché l’anonimo vincitore abbia tentato di camuffare la sua voce quando ha chiamato il titolare della tabaccheria per ringraziarlo della vincita. Da oggi in poi saranno tante le persone che si trasformeranno in neo consulenti finanziari per il neo milionario. Inizieranno, o già iniziato, ad elargire consigli (gratis?) Su come investire nella maniera migliore la valanga di milioni che ha sommerso il fortunato sconosciuto.