Antonio Conte, addio Inter: chi arriva al suo posto, lui verso il Real

0
487

La notizia nell’aria da ore, ma adesso è ufficiale, Antonio Conte, addio Inter: chi arriva al suo posto, lui verso il Real.

(Francesco Pecoraro/Getty Images)

Antonio Conte lascerà l’Inter di comune accordo poche settimane dopo aver vinto il titolo di Serie A con addirittura quattro turni di anticipo. Una vittoria che era arrivata dopo un incredibile girone di ritorno e perdendo complessivamente tre partite nel massimo campionato. Il 51enne è entrato a far parte del club di Serie A nel maggio 2019.

Ti potrebbe interessare anche questo articolo-> Conte al Real Madrid, spunta l’indiscrezione dalla Spagna: tutti i dettagli

Li ha guidati al loro primo trionfo in Serie A in 11 anni, interrompendo la serie di nove titoli consecutivi della Juventus. Inoltre, l’Inter non vinceva alcun trofeo da dieci anni, dopo la conquista di una Coppa Italia. Aveva passato anni difficili dopo la conquista del Triplete nel 2010 e Antonio Conte aveva contribuito a risollevare le sorti della squadra nerazzurra.

Ti potrebbe interessare anche questo articolo-> Calciomercato, Conte rompe con l’Inter: dove può andare e chi è il sostituto

Inter, lascia Antonio Conte: cosa ha vinto e dove andrà adesso

Calciomercato Inter Conte

Nella sua prima stagione in carica Conte ha guidato l’Inter al secondo posto alle spalle della Juventus. Contestualmente, era arrivata l’amarezza della mancata qualificazione al secondo turno della Champions League. Nello stesso anno, ha anche aiutato l’Inter a raggiungere la finale di Europa League del 2020, ma ha subito una sconfitta per 3-2 contro il Siviglia. Quest’anno, a causa del quarto posto, l’Inter non era stata nemmeno ripescata in Europa League. Ma ha potuto concentrarsi sullo scudetto, vinto dominando il girone di ritorno. Appena sette in tutti i punti ceduti.

Dopo l’addio di Antonio Conte all’Inter, a quanto pare per divergenze con la società su quelle che sono le prospettive future, al suo posto potrebbe arrivare dalla Lazio Simone Inzaghi. Non è escluso anche che all’Inter arrivi Massimiliano Allegri, fermo da due anni dopo aver lasciato la Juventus. Peraltro sono proprio i bianconeri a puntare sul clamoroso ritorno dell’allenatore dei cinque scudetti. Dalla Spagna, arrivano invece le sirene che squillano per Antonio Conte e lo vedrebbero vicino alla firma per il Real Madrid.