Calciomercato, Conte rompe con l’Inter: dove può andare e chi è il sostituto

0
161

Esplode una bomba di calciomercato, è rottura definitiva tra Antonio Conte e l’Inter, ecco le possibili destinazioni del tecnico e chi potrebbe sostituirlo.

Calciomercato Inter Conte

Alle prime luci dell’alba di oggi, mercoledì 26 maggio, i principali quotidiani sportivi italiani, quasi all’unanimità, lanciano una vera e propria bomba di calciomercato. E’ rottura definitiva tra l’Inter Campione d’Italia e Antonio Conte.

Chiari i motivi del dissidio. La condizione economica dell’Inter stretta tra la ristrutturazione del debito, l’ingresso di nuovi soci e la riduzione degli investimenti da parte della Casa Madre Suning obbliga il club di Via della Liberazione a mettere in campo diverse cessioni.

Fonti accreditate parlano della necessità di incassare almeno novanta milioni di euro operazione che potrebbe portare al sacrificio anche di pezzi pregiati della rosa come Romelu Lukaku, Lautaro Martinez, Nicolò Barella e Alessandro Bastoni.

Un fattore che il, giustamente, ambizioso Antonio Conte non può accettare. La spia rossa della rottura si è accesa ieri sera quando il previsto vertice tra Steven Zhang, Beppe Marotta e Antonio Conte è saltato.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Conte al Real Madrid, spunta l’indiscrezione dalla Spagna: tutti i dettagli

Calciomercato Inter, è rottura con Antonio Conte

Cosa succede adesso? La premessa è che gli scenari non sono chiari, probabilmente, anche agli stessi interessati ma qualche supposizione si può fare. Partiamo dal fatto che Conte ha vinto e vuole continuare a farlo e se l’Inter non può garantire la rosa giusta preferisce salutare a passare oltre. Lo stile di Conte è questo Non puoi sederti al ristorante da 100 euro con 10 euro in testa

Da segnalare che, da qualche giorno, i quotidiani sportivi di Spagna, As e Marca su tutti, lo danno vicino alla panchina del Real Madrid. Il veto di Sergio Ramos è caduto. Fonti italiane, di contro, lo danno in corsa per sostituire Andrea Pirlo su quella della Juventus. Ma forse siamo più nel campo della suggestioni.

Se come tutto fa pensare la rottura tra Conte e l’Inter sarà definitiva il club neroazzurro però non si farà trovare impreparato. Tre i nomi caldi per sostituire l’ex tecnico della Nazionale.

Il primo è quello di Massimiliano Allegri sondato da Marotta in tempi non sospetti ma che prima di dire si vuole essere certo di non avere possibilità per le panchine di Juventus e Real Madrid.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Calciomercato, svolta Allegri: il ritorno in Tv prepara il rientro alla Juventus

Ci sarebbe poi la suggestione Maurizio Sarri sul quale, come anticipato dalla redazione di Cronaka 12, è in corsa anche la Lazio e, soprattutto, quello di Simone Inzaghi arrivato al capolinea della sua avventura biancoceleste.  Insomma un bell’intreccio da dipanare e da dipanare in tempi brevi. E’ il calciomercato e siamo solo all’inizio.