Carla Fracci, la malattia dell’etoile: un tumore e la battaglia contro l’artrite

0
1065

La morte di Carla Fracci, la malattia dell’etoile: un tumore che ha combattuto e la battaglia contro l’artrite di cui fu testimonial.

(screenshot video)

Il lutto per la morte di Carla Fracci ha scosso il mondo della cultura e dello spettacolo italiani: l’etoile si è spenta oggi all’età di 84 anni e lascia senza dubbio un vuoto incolmabile. In queste ore, è incessante l’omaggio sia da parte del suo mondo che di quello della politica, fino ad arrivare alla gente comune, che non ne dimentica le gesta. In mattinata, voci discordanti erano emerse sulla sua salute.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Morta Carla Fracci: la regina della danza era in gravi condizioni

Quindi era arrivata la notizia del decesso, che ha scosso tutti: l’etoile della danza internazionale era senza dubbio uno dei personaggi simbolo dell’Italia nel mondo. Ricordarla è non solo doveroso, ma essenziale, per quanto ha contribuito a fare e a portare avanti in tutta la sua vita. Una vita che negli ultimi anni aveva conosciuto la malattia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Addio a Luciana Novaro: la talentuosa étoile scoprì Carla Fracci

La malattia di Carla Fracci: le sue condizioni di salute erano fragili?

Secondo Roberto Alessi, direttore di Novella 2000, ospite in televisione, le condizioni di salute della ballerina sarebbero precipitate in maniera improvvisa. Sostiene infatti di aver incontrato Carla Fracci appena qualche giorno fa. In realtà, si parla di un tumore contro il quale l’etoile della danza combatteva da molto tempo. Un male che non le avrebbe lasciato scampo ma del quale ha deciso di non parlare mai pubblicamente.

Inoltre, la ballerina fu a lungo anche testimoniale di una battaglia durata molti anni contro l’artrite e in particolare al fianco della Fondazione Italiana per la Ricerca sull’Artrite (FIRA). In Italia, come nel resto del mondo, si tratta di una malattia che travolge centinaia di migliaia di persone, cambiando le loro vite e le loro abitudini. Nel nostro Paese, nello specifico, vi sono più di 150 malattie reumatiche croniche e ne soffrono qualcosa come 15 milioni di persone.