Isola dei Famosi, Awed: “Ecco perché nomino sempre Isolde Kostner”

0
482

Ad undici giorni dalla finale dell’Isola dei Famosi 2021 si scioglie uno dei misteri più fitti del reality show: ecco perché Awed manda in nomination solo Isolde Kostner. I dettagli

Awed nomination Isolde Kostner

Ad undici giorni, compreso oggi giovedì 27 maggio, dalla fine dell’Isola dei Famosi edizione 2021 si scioglie, in maniera definitiva, uno dei misteri più fitti dell’edizione in corso. Il motivo del grande dissidio tra Awed ed Isolde Kostner e le reciproche e costanti nomination.

E’ lo stesso youtuber di Napoli, come si evince dal video postato sul sito ufficiale del reality show, a chiarire una volta per tutte la vicenda in un confronto a cuore aperto con Ignazio Moser.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Isola dei Famosi, Isolde Kostner studia da leader: la reazione dei naufraghi

“Sono arrivato qui per ultimo ed il maggiore timore che avevo era di essere nominato a ripetizione. Alla fine nomination su nomination si finisce per uscire” afferma a cuore aperto l’ex ciclista. MA Awed replica con nettezza “Non è così se uno entra in un gruppo e si fa voler bene non esiste che ti nominano perchè sei l’ultimo arrivato”.

Awed spiega la nomination di Isolde Kostner

La frase diventa lo spunto per approfondire un concetto che sta a cuore di Awed “Mica è come con Isolde. Io mica la nomino perché è arrivata dopo ma perché mi ha sempre rotto i coglioni a me”. A quel punto Ignazio Moser prova a fare l’avvocato del diavolo “Si ma si sta sforzando per  integrarsi nel gruppo”

—>>> Ti potrebbe interessare anche “Posso vincere l’Isola dei Famosi”, la naufraga allo scoperto: ecco il motivo

E qui Awed  affonda il colpo. “E’ proprio questo il punto sforzarsi” e ancora “C’è proprio incompatibilità comunicativa, non siamo nati per comunicare con tutti”. E’ in sostanza il completamento del ragionamento avvenuto in diretta nella puntata dell’11 maggio quando Simone Paciello spiegà la sua distanza da Isolde Kostner “Evidentemente a lei del mio lato umano non gliene importa io preferisco condividere il tempo con chi mi può arricchire non solo con chi mi da più legna e più cibo”.

Del resto il rapporto tra i due naufraghi non è mai stato solido, si sono sempre guardati di traverso convinti di poter arrivare fino in fondo e di avere nell’altro un rivale agguerrito per la corsa alla vittoria.

Una corsa che in ogni caso si fa ogni giorno più intensa. Una corsa che peraltro ancora non tiene conto del “ripescaggio” in gara di uno tra i due membri di Cayo Paloma, Roberto Ciufoli e Beatrice Marchetti ripescaggio che, secondo le indiscrezioni raccolte presso ambienti vicini alla produzione della Redazione di Cronaka 12, dovrebbe avvenire nella semifinale di lunedì 31 maggio.