Maneskin, in Francia non si rassegnano: ecco cosa scrivono sul test antidroga

0
197

Nonostante l’evidenza del dato non si placano le polemiche sul test antidroga effettuato dai Maneskin il giorno dopo la vittoria dell’Eurovision Contest Song 2021: ecco cosa scrivono autorevoli siti in Francia

Francia test antidroga Maneskin

La vittoria dei Maneskin all’Eurovision Contest Song 2021 di Rotterdam, i terzi italiani nella storia della manifestazione, ai francesi non è proprio andata giù. Del resto è difficile accettare una sconfitta per soli 25 punti di scarto. Tanta è la differenza nella classifica finale tra Zitti e Buoni del gruppo rock di Roma e Voilà della transalpina di chiare origini italiane Barbara Pravi.

L’affermazione, già nella notte a cavallo tra sabato 22 e domenica 23 maggio, è stata messa in discussione sui siti e sui social da migliaia di utenti francesi che hanno accusato Damiano David di aver fatto uso di cocaina in diretta televisiva.

La reazione del frontman del gruppo è stata da subito netta e decisa “Non lo dite nemmeno, siamo contro la droga” e per mettere a tacere ogni polemica si è sottoposto ad un test antidroga dal quale è, ovviamente, uscito pulitissimo.

Beffarda la replica ai tanti utenti twitter ed instagram che avevano sollevato la questione. Una stories con l’esito del test e l’hashtag #Voilà…appunto il titolo della canzone che i francesi volevano vedere sul gradino più alto del podio.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Eurovision 2021, i francesi chiedono la squalifica dei Maneskin: il motivo

Maneskin, ecco cosa scrivono in Francia del test antidroga

Ma in Francia quando c’è da combattere una battaglia nazionalista, anche su un tema frivolo, non si tirano indietro e mettono in campo tutte le armi possibili ed immaginabili. L’ultima è di oggi, venerdì 28 maggio, ed arriva addirittura da AFP  l’Agence France-Presse, l’Ansa francese per intenderci, che apre di nuovo la questione.

“Una nuova svolta potrebbe cambiare le cose – si legge nella traduzione pubblicata da Novella 2000 di una news comparsa sul sito dell’agenzia – Gli esperti non sono convinti di questo risultato”.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Cocaina a Eurovision: Damiano David dei Maneskin negativo al test

In sostanza si mette in dubbio la veridicità dei dati pubblicati da Damiano David e dal sito dell’Eurovision sottolineando che secondo le loro fonti “esperti di test antidroga si dicono perplessi” e ancora “un test effettuato a più di 24 ore dall’assunzione della cocaina rischia di essere negativo” e insistono sul fatto che il cantante si è sottoposto “al test dopo 36 ore”.

Ma quello che AFP non spiega è la base scientifica di questa affermazione tralasciando un particolare decisivo. Il test antidroga fatto con le urine è certo al 100% ed è quello a cui si è sottoposto Damiano David. Gioco, partita, incotro. Voilà anche stavolta.