Calciomercato, Donnarumma arriva con lo sconto: l’incredibile offerta di Raiola

0
336

Arriva una svolta nella telenovela di calciomercato del momento, il portiere della Nazionale Gianluigi Donnarumma in scadenza di contratto con il Milan è pronto ad accettare l’offerta al ribasso della Juventus: decisivo il ruolo del procuratore Mino Raiola. I dettagli della trattativa.

Calciomercato Juventus Donnarumma

Clamorosa svolta nella telenovela di calciomercato del momento, quella relativa al portiere della Nazionale italiana di calcio Gianluigi Donnarumma. Secondo quando riporta l’edizione oggi in edicola di Libero Quotidiano il procuratore del calciatore, il potente italo-olandese Mino Raiola, ha rotto gli indugi ed ha offerto ufficialmente il calciotore alla Juventus di Massimiliano Allegri.

Ma non è questa la notizia. La vera notizia è che, secondo quanto riferito dal quotidiano, il procuratore di Donnarumma avrebbe inviato una PEC, posta elettronica certificata, quindi un documento ufficiale, nel quale si dice disposto ad accettare un’offerte da 6 milioni di euro netti l’anno un’offerta di quasi il 25% inferiore rispetto a quanto offerto del Milan il club con il quale Gianluigi Donnarumma è sotto contratto fino al 30 giugno 2021.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Milan, addio a Donnarumma: rinnovo impossibile. Il futuro è Maignan

Calciomercato Juventus, Donnarumma alla corte di Allegri

Chiari i motivi della scelta. La nuova Juventus targata Massimiliano Allegri punta forte e decisa ad un rinnovamente complessivo. Rinnovamento che passa, anche, per l’inserimento del più alto numero possibile di giovani italiani in rosa. E Gigio Donnarumma, classe 1999, dovrebbe rappresentare il fiore all’occhiello del progetto.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Calciomercato Juventus, è Donnarumma il primo colpo per Allegri

Donnarumma di fatto è il sostituto ideale, sia a livello tecnico che di marketing di Gianluigi Buffon, l’uomo che dal 2002 difende la porta bianconera. L’offerta, sempre secondo Libero Quotidiano, prevede un contratto triennale fino al al 30 giugno 2024 comprensivo di una clausola rescissoria valida solo per l’estero di oltre cento milioni di euro e sarebbe a salire con diversi bonus legati alla conquista di trofei ed in particolare all’agognatissima Champions League.

Da segnalare, infine, che chiudere l’affare in questo modo permetterebbe alla Juventus di fare cassa con l’attuale titolare della porta bianconera Wojciech Szczesny classe 1990 contratto in scadenza al 30 giugno 2024. Il portiere polacco tornerebbe in Premier League. Due le destinazioni possibili, un clamoroso ritorno all’Arsenal o al Manchester United nell’ambito di uno scambio con Paul Pogba.