Incidente mortale sulla Statale della Valsugana, la vittima aveva 36 anni

0
585

Incidente mortale sulla Statale della Valsugana, la vittima aveva 36 anni.

(foto Vigili del fuoco)

Un nuovo, tragico incidente stradale. Un nuovo, tragico incidente stradale avvenuto su un tratto di strada che da molto tempo ormai sta seminando gravissimi incidenti stradali con conseguenti decessi. Inammissibile. La Statale della Valsugana da troppo tempo è diventata un tratto stradale pericoloso. All’altezza dello svincolo di Barco di Levico, che, guarda caso, a breve dovrà essere rifatto, è avvenuto il terribile incidente.

Ti potrebbe interessare>>>  Cuneo, scontro tra auto: morto carbonizzato un uomo

Incidente mortale sulla Statale della Valsugana. La dinamica dell’impatto

I due mezzi coinvolti nel drammatico impatto sono un van ed un camion. Il van è andato a scontrarsi frontalmente contro il camion che trasportava cemento per una ditta di Villa Agnedo e che procedeva in direzione contraria. Secondo una prima ricostruzione l’autista del camion subito disperatamente di evitare il furgoncino che aveva invaso la corsia sconfitti, ma purtroppo non è stato sufficiente per evitare l’impatto. Lo scontro tra i due mezzi è stato violentissimo.

Appena avvertiti sono giunti sul posto i soccorsi con un’ambulanza e con l’elisoccorso che si è alzato da Mattarello. Giunta sul luogo dell’incidente anche la staff medico, non ha potuto far altro che constatare la morte del guidatore del van. Un vicentino di soli 36 anni. fortunatamente il conducente del camion trasportato all’ospedale di Borgo Valsugana, ha riportato solo lievi ferite ed uno spaventoso indimenticabile.

Ti potrebbe interessare >>>  Dramma stradale a Grazzanise: morto Giovanni Della Rocca

Ovviamente pesanti si hanno conseguenze per quanto riguarda il traffico sull’intera Statale. Le forze dell’ordine stanno cercando di ricostruire dettagliatamente la dinamica dell’incidente. E’ il momento più delicato e difficile, scoprire se sono delle chiare responsabilità. La sicurezza delle nostre strade sta diventando sempre di più un’emergenza. Occorre intervenire e mettere in sicurezza i tratti più pericolosi, come quello dello svincolo di Barco di Levico. Sarà messo in sicurezza quando ormai per il giovane vicentino che era alla guida del van sarà troppo tardi.