Morta Romy Walthall, attrice di Face/Off e X-Files: aveva 57 anni

0
264

L’attrice statunitense Romy Walthall, nota per i suoi ruoli in Face/Off e Il mistero di Casa Usher, è morta per arresto cardiaco all’età di 57 anni.

(screenshot video)

Un dramma ha colpito il mondo del cinema: l’attrice statunitense Romy Walthall, nota per i suoi ruoli in Face/Off e Il mistero di Casa Usher, è morta per arresto cardiaco all’età di 57 anni. La tragica notizia è stata confermata nelle scorse ore dal figlio di Romy, Morgan Krantz, ai media statunitensi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Joe Lara, l’attore di “Tarzan”, muore a 58 anni in un incidente aereo

Morgan Krantz, che è anche attore e regista, ha confermato che Romy Walthall è morta dopo un improvviso attacco di cuore il 19 maggio. Ha anche reso un ricco tributo a sua madre su Instagram dicendo “Rip Mom. Ti amo”. Il regista ha voluto anche realizzare un post sul suo profilo Instagram, con una serie di foto di scena della mamma.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> È morto Peter Del Monte, il regista delle donne. Aveva 77 anni

Chi era l’attrice Romy Walthall, un suo ritratto inedito

Anche la figlia di Romy Walthall, Isabella, ha condiviso una nota sincera per sua madre. Isabella ha scritto: “Mi sono rassegnata al fatto che non ci sarà mai una combinazione appropriata di parole terrene per descrivere accuratamente mia madre. Dovevi conoscere per sapere chi fosse. Lei è stato il mio primo amore. A volte il mio migliore amico e altre volte il mio avversario giurato”.

L’attrice era veramente molto nota per tantissimi ruoli: il suo esordio era arrivato nel thriller del 1984 di Jerry Bruckheimer Ladro di donne. Poi tutta una serie di film e partecipazioni a serie televisive che l’avevano resa molto popolare negli Usa e non solo. In Face/Off – Due facce di un assassino del 1997 l’attrice ha interpretato Kimberly, la segretaria di John Travolta. Tra le sue apparizioni sul piccolo schermo, quella a X-Files, poi anche nei legal drama Civil Wars e Murder One. Insegnava recitazione ed era molto stimata e amata.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Morgan Krantz (@morgankrantz)