Rosalba Rotondo, la preside di Scampia premiata da Mattarella

0
218

Chi è Rosalba Rotondo, la preside di Scampia: il suo impegno per gli ultimi premiato anche dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

(screenshot video)

Classe 1958, Rosalba Rotondo è quella che si definisce una dirigente in una scuola di frontiera: preside di una scuola di Scampia, deve lottare da sempre nel quartiere di Napoli tra i più noti per il tasso di microcriminalità. Qui il tasso di dispersione scolastica è a livelli altissimi, ma lei non si è mai arresa, nella convinzione che solo la cultura può salvare i ragazzi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Christian Bracich, chi è l’imprenditore premiato da Sergio Mattarella

Una convinzione che l’ha portata a gettarsi anima e corpo in questa incredibile avventura con quelli che sono i suoi ragazzi, i suoi alunni, spesso provenienti da situazioni familiari complesse. Ma Rosalba Rotondo al primo posto della sua missione ha sempre messo l’inclusione sociale. In un contesto del genere, per farlo ci vuole coraggio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Chi è Irene Coppola, la sarta delle “mascherine trasparenti”

La storia incredibile di Rosalba Rotondo: la sua scelta di vita sono gli studenti

Ma non solo: la preside dell’Istituto comprensivo di Scampia Ilaria Alpi – Carlo Levi, in questo suo percorso inclusivo, un paio di anni fa, ha messo in campo ogni azione per garantire il diritto all’istruzione di cento bambini e ragazzi di etnia rom. Questi erano infatti stati sgomberati dal campo di Giugliano, ma avevano anche perso il diritto all’istruzione. E lei pazientemente ha fatto di tutto perché venisse loro nuovamente garantito. Del resto, la preside non è nuova ad avventure sicuramente “particolari”.

Laureata in Lettere presso l’Università Federico II di Napoli nel 1981, dopo aver acquisito la maturità classica, nei suoi anni di insegnamento, ha avuto a che fare anche con l’istituto penitenziario di Secondigliano, dove appunto ha tenuto dei corsi per i detenuti. Oggi i bambini e ragazzi rom nella sua scuola sono più che raddoppiati rispetto al progetto iniziale e qualche tempo fa, la preside è stata nominata dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica. A lei è dedicata anche una puntata di ‘Nuovi Eroi’, format di Raitre che racconta vicende straordinarie di persone normali.