Chi è Laura Ravetto: da Forza Italia alla Lega di Salvini

0
157

Da Forza Italia di Silvio Berlusconi alla Lega di Matteo Salvini: ecco tutto quello che c’è sa sapere, vita privata e carriera politica, su Laura Ravetto

(Screen video)

Laura Ravetto è stata una delle tante donne dell’inner circle di Silvio Berlusconi che negli ultimi anni, complice la parabola discensiva dell’ex Premier, hanno abbandonato il loro mentore politico. Nata a Cuneo il 25 gennaio del 1971, Laura si è laureata in Giurisprudenza presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e prima di entrare in politica ha rivestito la carica di Direttore degli affari legali presso la consociata italiana della multinazionale farmaceutica “Schering Plough”. E’ entrata in Parlamento nel 2006 venendo eletta, nelle liste del Popolo delle Libertà, alla Camera dei Deputati facendo il bis alle elezioni politiche del 2006 sempre sotto le insegne di Forza Italia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Cantarana, grave incidente stradale nella notte: auto contro trattore

Nel corso del Congresso nazionale del 27-29 marzo 2009 di Roma del Popolo della Libertà (PdL) è stata nominata Responsabile nazionale del settore “Comunicazione, Immagine e Propaganda” del PdL. Ha tentato anche l’avventura in Europa candidandosi, sempre nella lista del Popolo della Libertà, alle elezioni europee del 2009 ottenendo solo 7.715 preferenze che non le sono state sufficienti per guadagnarsi uno seggio all’Europarlamento. Il 1º marzo 2010 è stata nominata Sottosegretario di Stato per i Rapporti con il Parlamento del Governo Berlusconi IV, incarico che ha mantenuto fino al 16 novembre 2011. Alle politiche del 2018, dopo aver aderito alla rinascita di Forza Italia a seguito dello scioglimento del “Popolo della Libertà” nel 2013, viene nuovamente eletta alla Camera. Il 6 ottobre 2019 viene nominata Responsabile del Dipartimento immigrazione di Forza Italia. A novembre 2018 ha depositato alla Camera due proposte di legge per rendere possibile l’adozione di un bambino da parte delle persone single che hanno raccolto 11 mila firme dichiarando: “Il mio non è un attacco alla famiglia tradizionale o un assist agli omosessuali che vogliono adottare. La mia è una proposta di buon senso, presentata nell’interesse e per la tutela dei diritti dei bambini. Parlando con le persone mi sono resa conto che questo è un tema trasversale, né di destra o di sinistra“.

Laura Ravetto, da Berlusconi a Salvini. La sua vita privata

Da tempo messa ai margini del “cerchio magico” di Silvio Berlusconi, il 19 novembre 2020 Laura Ravetto ha lasciato, insieme a Federica Zanella e Maurizio Carrara, Forza Italia per unirsi  alla Lega di Matteo Salvini motivando così tale decisione: “Forza Italia ha altresì perso quella forza propulsiva che l’aveva portata ad essere luogo di aggregazione per tutto il centrodestra. Salvini incarna la rivoluzione liberale

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Cristina Donà, chi è la cantautrice italiana: carriera e successi

Sposata dal 4 giugno 2016 con Dario Ginefra (deputato nella fila del Partito Democratico dal 2008 al 2013) con rito civile officiato da Walter Veltroni, presente anche il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, nell’esclusiva location del castello “Carlo V” di Monopoli, nel gennaio del 2018 ha dato alla luce una bambina, Clarissa Delfina.