Marco Giallini e la morte improvvisa della moglie Loredana

0
168

L’attore Marco Giallini parla della moglie Loredana scomparsa all’improvviso 10 anni fa

Marco Giallini

Il prossimo luglio saranno 10 anni dalla scomparsa della mogie di Marco Giallini, ma il noto attore non è ancora riuscito a liberare il suo cuore e innamorarsi di nuovo. In un’intervista rilasciata al Corriere della Sera Giallini ha raccontato: “Ero innamorato di mia moglie. Per 27 anni non ci siamo mai lasciati e non abbiamo mai litigato: lei era la donna mia, io il suo uomo. Nel mondo quante ce ne possono essere di persone per te? Una“.

Potrebbe interssarti anche -> Marco Giallini, una donna al suo fianco? Chi è Stella Scarafoni

La morte della moglie di Marco Gialli

Loredana, questo il nome della donna amata da Giallini, è morta improvvisamente, non aveva alcun tipo di malattia. La causa del decesso un’emorragia celebrale. La coppia stava preparando le valigie per partire per le vacanze quando la donna ha lamentato un forte mal di testa, si è accasciata sul pavimento ed ha perso la vita. Quando è morta Loredana aveva 48 anni.

Potrebbe interessarti anche -> Marco Giallini, dramma nella sua vita: la morte della moglie Loredana

Marco Giallini e Loredana si erano sposati nel 93, avevano due figli, Rocco e Diego, che quando la madre li ha lasciati avevano tre e sei anni. L’attore si è ritrovato, oltre a dover lottare contro il dolore per la scomparsa della donna amata, a tirar su due bimbi. Giallini ha dichiarato di aver deciso di diventare popolare proprio per i suoi due bimbi: “Per dare una possibilità in più ai figli. Dovevo tirarli su come ci eravamo promessi. Lei voleva che facessero il Classico, uno lo fa, l’altro l’ha finito: è una cosa stupenda, chi fa il Classico si riconosce da lontano”. Giallini ha raccontato che qualche volta parla ancora con la moglie e si confida con lei come se fosse ancora in vita.