I Tre Forcellini a Reazione a Catena, torneo dei campioni: chi sono

0
240

Anche i Tre Forcellini tornano a Reazione a Catena, torneo dei campioni: chi sono e quanto hanno vinto in precedenza.

(screenshot video)

Torna il quiz show dell’estate di Raiuno con il Torneo dei Campioni e i suoi semifinalisti da oggi: ci sono le Regine di Cuori, quindi i Tre Forcellini e i Bla Bla, quindi ieri i Tre alla Seconda hanno avuto la meglio sugli Amici al Var. Insomma, c’è sempre grandissimo fermento anche in questa edizione del quiz show condotto da Marco Liorni.

Leggi anche –> Tre alla Seconda a Reazione a Catena, torneo dei campioni: chi sono

Hanno sorpreso e si sono fatti volere bene dal pubblico anche qualche sera fa, quando sono rientrati in studio dopo due anni, i Tre Forcellini. Sono un trio tutto al maschile tra i 24 e i 26 anni che studia/studiava a Padova. Si sono ‘incontrati’ nella mensa universitaria, dunque prendono il nome dalla zona di Padova dove questa si trova. Sin da subito, sono entrati nel cuore dei telespettatori. Peraltro, hanno vinto 16.250 euro nella puntata di martedì 8 giugno.

Leggi anche –> Reazione a Catena, Tre alla Seconda: vincite record e sorpresa al seggio

Che campioni i Tre Forcellini: una vera forza della natura a Reazione a Catena

“Un anno fa, oggi… È iniziata così la nostra avventura a Reazione a Catena, direi che possiamo ritenerci soddisfatti”, questo il loro ultimo post sul loro profilo Instagram, che forse andrebbe ora aggiornato coi successi odierni. Qui hanno raccontato le loro avventure nel quiz show, ma poi si sono persi, facendo appunto perdere le tracce. Tornano quest’anno davvero da super campioni e sono indiscutibilmente bravissimi, come dimostra anche il fatto che hanno superato il primo step nel torneo di campioni.

Loro sono Gianluca Maguolo, Simone Pelizzola e Alessandro Fiorindo, tutti e tre con una passione per la matematica. E tutti e tre che si sono portati a casa la prima volta un montepremi davvero consistente. Il primo è originario di Mogliano Veneto e si è laureato in Matematica con 110 e lode. Simone è invece torinese e la matematica per lui è un affare di famiglia. Infine Alessandro, che alla passione per la matematica abbina quella per i manga.