Denise Pipitone, nuovi dettagli: “Vive tra la Tunisia e la Francia”

0
995

Nuovi clamorosi dettagli su Denise Pipitone di cui si sono perse le tracce da quasi 17 anni: “Vive tra la Tunisia e la Francia”

 

Il giallo della scomparsa di Denise Pipitone assomiglia sempre più a una tragica soap opera per i colpi di scena che regala a ripetizione: l’ultimo in ordine di tempo è la “bomba” sganciata dalla ex pm Maria Angioni, che per prima ha coordinato le indagini sulla sparizione di Denise, che, ospite a “Storie Italiane”, ha dichiarato: “Ho la certezza che Denise Pipitone sia viva e l’ho individuata. Ha un marito e una figlia“. Concetto ribadito ai microfoni di Lucilla Masucci de “La Vita in Diretta“: “Aiutata da due amiche, che hanno fatto tante ricerche partendo da persone che già conoscevamo dalle indagini, abbiamo trovato una persona che o è Denise o è una sua parente stretta. È molto somigliante. Ho mandato la segnalazione all’avvocato Frazzitta e anche al Procuratore della Repubblica di Marsala con tutti i riferimenti”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Lisa Banes: l’attrice è morta dopo essere stata investita da uno scooter

La ex pm ha poi spiegato come e quando è arrivata ad individuare Denise: “Questo è avvenuto in tempi recenti, con uno studio della famiglia, di tutta la famiglia e delle persone di cui si conoscono i nomi. Questa ragazza è in Europa, è una persona benestante, che si sposta un po’ ovunque. Ha l’età di Denise. Secondo me è una persona serena, che non ha idea di essere stata rapita. O è Denise o è una sorella gemella“.

Denise Pipitone, la nuova pista porta in Francia

Ulteriori dettagli li ha forniti il conduttore di “Ore 14” Milo Infante con un post su Facebook in cui rivela che la presunta Denise Pipitone indicata dalla ex pm vivrebbe tra la Tunisia e la Francia e sembra che dica di essere nata a Mazara Del Vallo. Tuttavia il conduttore ha poi reso noto che la fonte di questa pista sarebbe un uomo magrebino, Ahmed Sal, considerato non attendibile. A tal proposito la ex Pm Angioni ha precisato che le informazioni in suo possesso non le sono arrivate dal sunnominato magrebino.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Christian Eriksen torna sui social dopo il malore – FOTO

Intanto, una ragazza di nome Mariana Trotta, come riportato dal sito funweek, sostiene che quella donna sia sua zia e di averla incontrata tre anni fa a Parigi: la donna si faceva chiamare Florina ed era in compagnia di una ragazza che diceva essere sua figlia: “Sono una ragazza adottiva di origini rom: nel 2018 sono riuscita a risalire ai miei genitori biologici e sono andata a trovarli a Parigi. Questa donna nel campo era una figura importante. Lì c’era una ragazza, non ho mai sentito chiamarla Danas, ma non conosceva la sua età, avrà avuto tra i 17 e i 18 anni. Era molto traumatizzata, molto controllata, non le veniva permesso di uscire dal campo rom”.