Alicia DeBolt: il dramma della ragazza uccisa a soli 14 anni

0
616

Uno degli episodi di Web of Lies fa riferimento alla vicenda di Alicia DeBolt: il dramma della ragazza uccisa a soli 14 anni.

Alicia DeBolt

L’uomo riconosciuto colpevole dell’omicidio della cheerleader di 14 anni Alicia DeBolt, i cui resti carbonizzati sono stati trovati in una fabbrica di asfalto nel centro del Kansas, è stato condannato all’ergastolo ormai nove anni fa. Adam Longoria, 38 anni al momento della sua condanna, rischiava anche la pena di morte per il grave reato che aveva commesso.

Ti potrebbe interessare–> Omicidio di Agnes Bram: il crimine ha terrorizzato i suoi cari

Alicia è stata vista l’ultima volta viva lasciare la sua casa a Great Bend per una festa poco prima della mezzanotte del 21 agosto 2010. La sua famiglia ha denunciato la sua scomparsa il giorno successivo, avviando una ricerca che si è conclusa tre giorni dopo. I suoi resti vennero trovati con nastro sulle caviglie e sul viso, nello stabilimento della Venture Corp. fuori Great Bend, dove lavorava Longoria.

Ti potrebbe interessare–> Nada Cella, il delitto di via Marsala: un giallo lungo 25 anni

Il drammatico assassinio di Alicia DeBolt

I pubblici ministeri hanno mostrato ai giurati centinaia di messaggi di testo tra Alicia e l’allora 36enne Longoria, che ha iniziato a inseguire la ragazza dopo averla incontrata a una festa nel luglio 2010. Quei messaggi, inclusi alcuni che mostravano che aveva preso in braccio la ragazza la notte in cui è scomparsa – hanno avuto un ruolo di primo piano nelle indagini sul caso. Altre prove includevano benzina sulle sue scarpe da ginnastica e la videosorveglianza che mostrava l’uomo mentre riempiva una tanica di benzina.

L’ormai ex fidanzata di Longoria ha testimoniato che lui puzzava di benzina quando è tornato a casa e che la sua macchina – che aveva preso in prestito quella notte – ne aveva odore. Diversi testimoni hanno testimoniato che Longoria ha chiesto loro di mentire su dove si trovasse quella notte. Nel veicolo è stato trovato anche lo sperma di Longoria mescolato con il DNA di Alicia. Longoria è stato arrestato dopo essere fuggito da Great Bend, alla guida di un SUV che aveva rubato alla società di asfalto, poche ore dopo che gli investigatori avevano perquisito la sua casa. Secondo la difesa, lui e la ragazza avevano avuto un rapporto sessuale precedente e tracce di DNA di un’altra persona sono state trovate sul corpo dell’adolescente.