Formula 1, ecco cosa è successo alle Ferrari

0
156

Formula 1, si è concluso il Gp di Francia con le rosse che erano partite in buona posizione: qual è la griglia finale

Formula 1
Sainz della Ferrari (Getty Images)

Un Gran Premio deludente quello di Francia per le Ferrari con Sainz che si è classificato all’11° posto e Leclerc che si è piazzato solo 16°. A vincere è Verstappen con l’olandese della Red Bull che insieme ad Hamilton ha dato vita a uno scontro stupendo che si è risolto solo alla fine, alla penultima curva. Il gradino più basso del podio è per Perez mentre Bottas si piazza al quarto posto.

Una situazione che si spera possa andare avanti fino alla fine del mondiale in modo da rivivere un campionato come non si vedeva da tempo con due scuderie che hanno dimostrato di non riuscire, almeno finora, a prevalere sull’altra.

La Ferrari, purtroppo, neanche questa volta fa parte del gruppo dei gareggianti per la vittoria finale, incanalando ancora un anno deludente nonostante qualche buon segnale che aveva fatto pensare a una rottura con il passato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Italia – Galles, il biscotto? Ecco cosa ne pensa Mancini

Formula 1, ancora male le Ferrari

Leclerc ai box
Leclerc ai box (Getty Images)

Carlos Sainz era partito anche in una buona posizione, la quinta, mentre Leclerc era settimo ma hanno realizzato una gara lontana da giudizi positivi per come è terminata. Allo start Leclerc era stato superato da Alonso ma poco dopo ha ripreso la sua posizione iniziale mentre Hamilton, partito secondo, si è portato in prima posizione, approfittando che Verstappen ha sbagliato andando lungo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Tennis, finale Queen’s Club Championships: trionfo per Matteo Berrettini

Al 14° giro il primo pit stop della gara con Leclerc costretto a rientrare, dopo essere stato passato da Ricciardo, per montare le gomme dure. Le stesse che ha avuto Hamilton fino alla fine con Verstappen e il suo team che hanno avuto una strategia vincente, cambiandole in medie precedentemente, avendo la meglio in conclusione della gara quando le gomme di Hamilton erano allo stremo.