Tennis, finale Queen’s Club Championships: trionfo per Matteo Berrettini

0
225

Finisce per due set a uno la finale del Queen’s Club Championships tra il tennista italiano Matteo Berrettini ed il britannico, nato in Sudafrica, Cameron Norrie. Ecco come è andata.

Matteo Berrettini Queen's

Matteo Berrettini, 25 anni, numero nove nella classifica del ranking ATP batte per due set ad uno il campione di casa Cameron Norrie, numero quarantuno della classifica e si aggiudica il quinto importante torneo della sua carriera. Berrettini ha già vinto a Gstaad nel 2018, a Budapest e Stoccarda nel 2019 e Belgrado nel 2021. Ricordiamo che è stato finalista anche a Monaco nel 2019 ed a Madrid quest’anno.

—>>> Ti potrebbe interessare anche  Roland Garros, Berrettini vs Djokovic: dove vedere il match

Il Queen’s Club Championships, Cinch Championships per motivi di sponsorizzazione, è un torneo annuale giocato sull’erba al Queen’s Club di Londra ed è di fatto il torneo che “allena” a quello che viene universalmente considerato il torneo di tennis più importante del mondo: Wimbledon. Il torneo fa parte dell’ATP Tour 500.

Finale Queen’s Club Championships, Matteo Berrettini batte Cameron Norrie 2-1

Matteo Berrettini, primo italiano ad imporsi nel Queen’s, succede allo spagnolo Feliciano Lopez vincitore nel 2019, nel 2020 per la pandemia da coronavirus covid-19 il torneo non si è disputato. Nell’albo d’oro sono iscritti alcuni tra i più grandi campioni della storia del tennis. Da Andy Murray, primatista assoluto, che se lo è aggiudicato cinque volte a John McEnroe che lo ha vinto quattro volte, passando per Boris Becker che ha trionfato tre volte passando per Jimmy Connors, Pete Sampras e Ivan Lendl con due vittorie a testa.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Tennis: Matteo Berrettini batte Karatsev e vince il torneo ATP di Belgrado

Il match. Il tennista romano si aggiudica il primo set, invero molto equilibrato, per 6-4. Decisivo un break al quinto game. Il secondo set è equilibratissimo, nessuno perde il servizio e si arriva al tie-break dove Berrettini è costretto a cedere il passo per 7-5. Molto equilibrato anche il set decisivo. Ma sul 4-3 il tennista italiano strappa il servizio a Norrie rimontando da 0-40 e piazzando la zampata decisiva. Il nono game finisce a zero e per Matteo Berrettini, debuttante nel tornoe è il trionfo. L’ultimo debuttante a trionfare a Londra è stato nel 1985 Boris Becker che poche settimane dopo, a soli 17 anni, trionfò a Wimbledon. Un ottimo auspicio per il tennista romano che, grazie al forfait di Rafa Nadal, entra nel tabellone da testa di serie.