Margherita Vicario: vi ricordate quando era Nina de “I Cesaroni”?

0
263

Margherita Vicario è una giovane e apprezzata attrice: ha prestato volto, voce e corpo anche a Nina de “I Cesaroni”

(Getty Images)

Andata in onda dal 2006 al 2014 per complessive sei stagioni, la serie “I Cesaroni“, ispirata a quella iberica “Los Serranos” e incentrata sulla famiglia più famosa della Garbatella, popolare quartiere di Roma, è stata uno straordinario successo televisivo: non solo i protagonisti, Claudio Amendola ed Elena Sofia Ricci, attori già affermati, ma anche i loro colleghi esordienti o semisconosciuti nel corso delle sei fortunate stagioni sono diventati dei volti familiari al grande pubblico televisivo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Quarta Repubblica anticipazioni: temi e ospiti di stasera 21 giugno

Pur essendo entrata nel cast della sesta e ultima stagione, anche Margherita Vicario ha lasciato un segno indelebile nel cuore dei tanti fan della famiglia allargata più simpatica e famosa della televisione che, infatti, ancora la ricordano nei panni di Nina Scaramozzino, la figlia maggiore di Sofia (Christiane Filangieri): spontanea, esuberante, senza peli sulla lingua, innamorata di un suo professore universitario e soprattutto figlia segreta di Giulio (Claudio Amendola), frutto del suo amore di gioventù con Sofia.

Chi è Margherita Vicario, la Nina de “I Cesaroni”

Nata a Roma il 13 febbraio del 1988, Margherita Vicario si laurea nel 2009 all’Accademia europea d’arte Drammatica: subito dopo inizia a lavorare come attrice sul grande schermo, diretta da Fausto Brizzi, Antonio Manzini e Woody Allen, e in televisione nelle fiction “I Cesaroni, “Il candidato”, “I Borgia”. Non solo attrice, Margherita Vicario è anche cantautrice: ha scritto e interpretato alcuni brani inclusi nelle colonne sonore di alcune serie televisive. Nel 2014 esce il suo primo EP “Esercizi preparatori” e subito dopo il primo album “Minimal Musical”, candidato al “Premio Tenco” come migliore opera prima. Nel 2020 esce il suo primo singolo in collaborazione con l’etichetta Island Records, “Giubbottino”; nello stesso anno escono anche “Pincio” e “Piña colada”, quest’ultimo con la partecipazione del rapper Izi, mentre nel 2021 Margherita Vicario pubblica “Orango tango” e “Come va” che anticipano il secondo album, “Bingo”, uscito il 14 maggio 2021.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Mr Wrong anticipazioni 21 giugno: Ezgi in lacrime, Ozgur tra le braccia di Yesim

Dunque, un’artista poliedrica, del resto Margherita ha sempre respirato arte in famiglia: è nipote dell’attore e regista Marco Vicario e dell’attrice Rossana Podestà nonché figlia del regista Francesco Vicario.[Anche lo zio Stefano Vicario è un regista, tra l’altro, di varie edizioni del Festival di Sanremo.