Elisabetta Gregoraci, ladri in casa: il figlio Nathan chiama la polizia

0
238

Elisabetta Gregoraci, ladri in casa: il figlio Nathan chiama la polizia. Tanta paura ma tutto si è concluso bene

(Instagram)

Anche i VIP possono passare dei brutti momenti. Anche i VIP possono aver paura per la loro incolumità e per quella dei loro cari. Elisabetta Gregoraci ha vissuto un’esperienza drammatica che, fortunatamente, si è conclusa in maniera positiva. E’ lei stessa a raccontarlo attraverso i suoi canali social. La Gregoraci aveva passato qualche giorno di vacanza a Capri ed era ritornata nella sua casa a Monte Carlo.

Ti potrebbe interessare>>> Flavio Briatore ha lasciato la casa della Santanchè: il risultato dei tamponi

Ladri in casa: paura per Elisabetta Gregoraci e il figlio Nathan Falco

Screenshot Elisabetta Gregoraci
Screenshot Elisabetta Gregoraci

Ma una volta entrata nella sua casa, si accorge di una presenza assolutamente non gradita. Infatti un ladro era penetrato nel suo appartamento. L’ex moglie di Flavio Briatore era insieme a suo figlio Nathan Falco, entrambi non hanno esitato un istante, per nulla intimoriti e mentre Elisabetta Gregoraci inseguiva il ladro costringendolo alla fuga, il solerte Nathan prendeva il telefono ed avvisava la polizia.

Sempre attraverso il suo racconto social la Gregoraci racconta come quella mattina fosse andata a riprendere Nathan Falco a scuola ed appena entrata in casa si sia ritrovata davanti il ladro. Fortunatamente il pronto intervento della polizia sollecitata proprio dalla chiamata di Nathan Falco, ha fatto sì che il ladro venisse immediatamente bloccato e portato in carcere.

Ti potrebbe interessare>>> Piero Barone, la verità sul flirt con Elisabetta Gregoraci

Al termine di una giornata molto complicata e stressante, dove tanti stati d’animo diversi e contrastanti quali la paura, l’ ansia ed infine il sollievo per il positivo esito finale, si erano accavallati uno sull’altro, Elisabetta Gregoraci ha postato una foto che la ritrae insieme al suo piccolo, grande eroe, Nathan Falco. Insieme, sul letto, mano nella mano, a riposarsi un pò dopo lo spiacevolissimo incontro. Insieme, ora, potranno riposarsi pensando, con molta più tranquillità, a quando sono riusciti a mettere in fuga il male intenzionato.