Europei 2021, cosa deve fare la Scozia per qualificarsi

0
272

Europei 2021, la Scozia si è rivelata una delle squadre rivelazione della competizione europea è la nazionale più antica del calcio insieme alla nazionale Inglese.

Europei 2021, cosa deve fare la Scozia per qualificarsi (Getty Images)
Europei 2021, cosa deve fare la Scozia per qualificarsi (Getty Images)

Gli inglesi sono stati inseriti nel Gruppo D con l’Inghilterra, Repubblica Ceca e Croazia il girone si presenta ostico sulla carta, questo vale per la qualificazione agli ottavi.

Gli scozzesi disputeranno una partita contro la Croazia il 22 Giugno 2021, la nazionale scozzese potrebbe arrivare seconda battendo la Croazia, ma in questo caso dovrà sperare in una perdita dell’Inghilterra contro la Repubblica Ceca.

Ci potrebbe essere anche l’eventualità di superare la rivale nel calcolo della differenza reti, mentre la Croazia potrebbe conquistare il secondo posto riuscendo a sconfiggere la Scozia.

Gli scozzesi sembrano esser arrivati al capolinea per quanto riguarda la partecipazione all’europeo, disputando due spareggi dopo le 10 partite di qualificazione.

La Scozia ha chiuso il gruppo I con la bellezza di 15 Punti, alle spalle di Russia e Belgio, contro le quali ha vinto sia in andata che in ritorno. Cinque sconfitte in 10 partite, compresa quella d’esordio contro il Kazakistan che è risultata per un 3-0.

Sono partiti con il piede sbagliato, ma son riusciti ad infilare 5 reti battendo il Kazakistan al ritorno vincendo sia la sfida contro Cipro e sia la sfida contro San Marino.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Europei 2021: Danimarca qualificata come seconda nel girone se…

Europei 2021, la Scozia dovrà sperare di superare la rivale nel conteggio reti

Il commissario tecnico Steve Clarke è tornato dopo 25 anni alla fase finale di un campionato europeo, il CT è un ex difensore che può vantare più di 200 presente alla squadra St.Mirren e 330 con la maglietta del Chelsea.

Nel suo curriculum c’è una Coppa di Scozia, un campionato inglese di seconda divisione, una FA Cup e una Coppa Lega, ultima ma non meno importante vanta anche una Coppa delle Coppe.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Europei 2021 orfani di Ibrahimovic ma non solo: tutti i grandi assenti

Da calciatore ha giocato per la Scozia collezionando 6 presenze, durante gli europei tra i suoi giocatori sono spiccati Andrew Robertson, considerato uno dei migliori tezini sinistri al mondo.

John Mcginn il quale ha totalizzato 7 reti in 29 presenze, ed è il cuore pulsante e il motore trainante della squadra, anche Scott McTominay sta trovando spazio nella nazionale scozzese.

Infine, per quanto riguarda l’attacco Lyndon Dykes sembra la punta adatta a questa nazionale, infatti diventa un punto di riferimento anche grazie alla sua prestanza fisica fenomenale.