Walter Veltroni, famiglia e vita privata: la moglie Flavia Prisco

0
167

Walter Veltroni, sua moglie è l’architetto Flavia Prisco dal matrimonio ci sono state due figlie Martina e Vittoria, l’ex politico è molto orgoglioso di loro.

Walter Veltroni, chi è la moglie stacanovista Flavia Prisco (Getty Images)
Walter Veltroni, chi è la moglie stacanovista Flavia Prisco (Getty Images)

Il politico, giornalista, scrittore e regista italiano nasce a Roma il 3 Luglio 1955, è stato anche sindaco di Roma, vicepresidente del consiglio durante il Governo Prodi nel 1996 e segretario del PD.

Sua moglie è Flavia Prisco, i due si conoscono proprio ad un festival a Berlino nel 1973, dal loro amore sono nate Martina e Vittoria, durante un’intervista Flavia si è sempre descritta come una donna semplice.

Si paragonava alle altre, dichiarando di essere indipendente, la quale ha sempre lavorato nel suo studio, ama i progetti e si “diverte” nelle file in banca e in posta.

Di professione fa l’architetto ha 61 anni e la sua vita è stata sempre condotta lontano dei riflettori, da circa 37 anni è sposata con l’ex politico. Oggi ha 61 anni, svolge la sua attività cercando di gestire gli imprevisti proprio nel suo studio a Piazza del Popolo.

Si divide in due tra il mestiere di moglie e madre, da sempre ha definito il suo uomo come una persona d’altri tempi con un alto senso del dovere.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Il dramma che ha segnato la vita di Walter Veltroni: era il 1956

Walter Veltroni, chi è sua moglie Flavia che ama stare lontana dai riflettori

Parlando di sé ha dichiarato di non saper cucinare, non saper scegliere gli abiti giusti e neanche le cravatte per suo marito. Ama lavorare nel suo studio, segue diversi progetti, fa sopralluoghi nei cantieri e quando si ricorda fa anche la spesa.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Chi è Laura Ravetto: da Forza Italia alla Lega di Salvini

Come tutti si è sempre occupata delle sue figlie, Vittoria la quale ha 17 anni e Martina che ne ha 20, la più grande sta girando dei film come assistente alla regista.

Mentre Vittoria sta seguendo un semestre scolastico negli Stati Uniti, quando entrambe tornano a casa lei è sempre la prima a svegliarle. Non riescono a fare colazione come le famiglie perfette della “Mulino Bianco”, ma sono perennemente tutti in ritardo, proprio come la mamma che corre contro il tempo per tutta la vita.