Teresa Procaccini, cosa sapere della nota compositrice italiana

0
242

Teresa Procaccini ha dedicato tutta la sua vita alla musica: nel corso della carriera ha prodotto circa 200 lavori, tra opere e composizioni di varia natura.

teresa procaccini, ecco chi è
Frederick M. Brown/Getty Images

Teresa Procaccini è una delle più note compositrici italiane. Nata a Cerignola, in Puglia, il 23 marzo 1934, è autrice di una ricchissima produzione che comprende composizioni e opere liriche, sinfoniche e da camera, ma anche per banda e didattiche. Sono complessivamente circa duecento i suoi lavori.

Come reso noto sul sito ufficiale dell’autrice musicale, le sue composizioni sono edite da Sonzogno, Edi-Pan, Bongiovanni, Carisch, Curci, Zanibon, Leduc, Seesaw, Rugginenti, Scomegna, Wicky, Berbèn, Pizzicato Helvetia, Carrara, Eleutheria. Procaccini nel corso della sua lunga carriera ha portato la sua musica sia in Italia che all’estero.

Ti potrebbe interessare anche -> Francesco Guccini, dalla pubblicità ai film: tre curiosità sul cantautore

La carriera di Teresa Procaccini

La compositrice pugliese è diplomata in pianoforte, organo e composizione, ed è stata la prima donna in Italia a dirigere un conservatorio. Tra il 1971 e il 1972 è stata la direttrice del Conservatorio “Giordano” di Foggia e sino al 2001 ha insegnato composizione presso il Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma. Ha poi tenuto corsi di perfezionamento in composizione al Festival di Città di Castello, all’Accademia “Respighi” di Assisi, agli “Internationalen Meisterkursen” di Düren in Germania e all’Estate musicale Frentana di Lanciano.

Come spiegato dalla stessa Procaccini, il suo lavoro è incentrato sulla ricerca dell’equilibrio tra modernità e tradizione, tra ricerca di nuove sonorità e fedeltà ai valori classici. Tra le sue numerose produzioni, molte sono dedicate alla musica per ragazzi: troviamo operine didascaliche, fiabe musicali con voce recitante, canti per coro di voci bianche e composizioni per archi, fiati, percussione e pianoforte. Teresa Procaccini ha scritto anche composizioni per cartoni animati e realizzato commenti musicali per il teatro e per la televisione.

Ti potrebbe interessare anche -> Niccolò Fabi e la morte della figlia Lulù: il dramma lo ha segnato

Durante la carriera si è inoltre dedicata all’organizzazione di vari eventi e concerti, come la rassegna itinerante “Compositrici di ieri e di oggi”. Da circa quarant’anni è direttore artistico dell’associazione “Amici della musica” di Foggia. In numerose occasioni la compositrice è stata invitata a prendere parte alla giuria di concorsi nazionali e internazionali. Tutta la sua carriera, insieme alla sua personalità artistica, è riassunta e raccolta nel volume intitolato Teresa Procaccini. Una vita per la musica.