Giuliana Danzé di The Voice picchiata brutalmente dal compagno

0
346

Giuliana Danzé di The Voice picchiata brutalmente dal compagno. Una denuncia che ha un valore particolare per tutte le donne vittime di violenza

Screenshot Giuliana Danzé
Screenshot Giuliana Danzé

Alcune frasi entrano nel gergo quotidiano e vengono utilizzate ogniqualvolta se ne sente l’utilità o la necessità, spesso anche a sproposito. “Ci ha messo la faccia”, quante volte abbiamo ascoltato questa frase, magari citata in riferimento ad un uomo politico che ha rilasciato chissà quale clamorosa dichiarazione. Ora, invece, parliamo di qualcuno che la faccia ce l’ha messa davvero, letteralmente.

Ti potrebbe interessare>>> Amore Criminale, Francesca Riza vittima della violenza del fidanzato

Il suo nome è Giuliana Danzé, la cantante di Benevento di 26 anni, nota al grande pubblico per la sua partecipazione all’edizione francese di “The Voice”. Lei la sua faccia ce l’ha messa, non aveva il sorriso dei suoi giorni migliori, non era una foto postata per i fan su qualche suo canale social, era la sua faccia rovinata dal brutale pestaggio di cui è stata vittima.

Chi l’ha ridotta così? Un malvivente, qualcuno che voleva abusare di lei? No. E’ stata lei stessa a denunciare che la brutale violenza ai suoi danni è stata perpetrata dal suo compagno. Così anche il suo nome va ad aggiungersi all’infinita lista di donne vittime di violenza e se si pensa che tante di loro muoiono massacrate per mano di mariti o compagni, Giuliana deve considerarsi anche un pò fortunata. Pensate a quale punto siamo arrivati.

La denuncia come atto di coraggio

La sua denuncia. però, è soprattutto un atto di straordinario coraggio. Quel mettere la faccia con il volto rovinato dalla violenza subita è un messaggio fortissimo che deve essere recepito da tutte quelle donne, e sono davvero tante, che quotidianamente subiscono violenze di qualsiasi natura. quelle donne che, però, hanno paura di denunciare, perché hanno paura delle conseguenze, che potrebbero diventare estreme e condurle alla morte.

Ti potrebbe interessare>>> Violenza sulle donne, dati allarmanti: +79,5% di chiamate di emergenza

Il suo è un messaggio forte, che indica la strada da seguire. Giuliana tra poco si riprenderà completamente e soprattutto riprenderà la sua vita. Tornerà a cantare, sarà sempre la brava cantante che in tanti hanno imparato a conoscere ed apprezzare, ma sarà sicuramente una donna diversa, più forte, più determinata. L’averci messo la faccia, deve diventare, per Giuliana, un continuo stimolo per tutte le donne, una sorta di fonte d’ispirazione da cui trarre il coraggio di denunciare gli uomini, uomini?, che usano la violenza come unica arma di dialogo. Le sue parole sono un invito speciale: “A tutte le donne: credete in voi stesse e non abbiate paura”.